The news is by your side.

I NUMERI DI BITRel

49

168mila euro di budget, un centinaio di presenze tra buyers e giornalisti internazionali e nazionali che
faranno tappa a San Giovanni Rotondo, Monte sant’Angelo e Foggia per la Borsa Internazionale del Turismo Religioso e dei Cammini dello Spirito. Un programma ricco di eventi e di appuntamenti che si snoderanno, dal 26 al 28 novembre, tra i Monti
Dauni e la costa garganica. Tre convivi, in collaborazione con Slow Food, alla scoperta dei sapori della Capitanata: “A tavola con i dauni”, ospitato a Orsara di Puglia, “Raffinatezze in cantina”, ospitato a San Severo e “Sapore di Gargano”, ospitato a Vieste. Due importanti workshop ospitati a San Giovanni Rotondo e Monte sant’Angelo per consentire il matching tra l’offerta territoriale e la domanda internazionale. Tre educational tour dedicati alla Via Francigena del Sud, ai luoghi di san Pio e agli eremi e alla foresta sacra dell’Arcangelo.
Un convegno inaugurale a Palazzo Dogana sul tema “Religioni, identità e vita democratica”.
Due tavole rotonde: “Bio Divino”, atteso a San Giovanni Rotondo con la partecipazione di monasteri e
conventi italiani dediti alle coltivazioni biologiche e “Il cammino dell’Arcangelo lungo la via Francigena del
Sud”, ospitato a Monte sant’Angelo.
Due momenti musicali dedicati alla tradizione popolare e alla musica sacra.
Proiezioni di video documentari e una grande anteprima con la presentazione del docufilm (patrocinato
dall’amministrazione comunale di San Giovanni Rotondo), realizzato da Carlo Fuscagni, tra i padri fondatori della Rai e già coordinatore dei programmi Rai per il Giubileo 2000. Questi i numeri della prima edizione di BITRel. Un’edizione che si candida ad essere un “vero e proprio volano dell’economia territoriale” inserendosi “in un contesto di posizionamento strategico” contribuendo così
“a lasciare un segno positivo sul territorio”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright