The news is by your side.

Prima Categoria/ GARGANO CALCIO – ARPIFOGGIA 4 – 0

8

Tutto facile per la Gargano Calcio che batte con un perentorio 4 a 0 un’ArpiFoggia un po’ sterile e remissivo, incapace di creare problemi alla corazzata garganica. Mister Mendolicchio deve fare a meno di Carretto sr. squalificato, sostituito da Latorre con conseguente arretramento del capitano Ranieri sulla linea difensiva. Neanche il tempo di mettersi comodi che i garganici vanno in vantaggio dopo 40 secondi con Iacovone che, servito da Lannunziata, batte con un preciso pallonetto il portiere in uscita. Uno a zero e avvio fulminio degli uomini di Mendolicchio.
L’Arpifoggia prova una timida reazione e va alla conclusione al 9′ con Cuoco e al 12′ con D’Andrea, ma entrambe le conclusioni non preoccupano Lo Campo.
Al 18′ Cardone sfiora il gol di testa dopo un preciso cross sul secondo palo di Iacovone. Palla schiacciata e messa fuori.
I ritmi della gara sono molto blandi, con i padroni di casa che si esibiscono in un lungo torello senza però affondare il colpo, cosa che invece succede al 29′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Latorre sul secondo palo su cui si avventa un tempestivo Longo che mette dentro di testa per il 2 a 0 garganico. L’Arpifoggia prova a reagire e al 32′ va vicinissimo al gol con Pazienza che, imbeccato con un preciso lancio, sfugge ai due centrali difensivi e conclude con pallonetto che però si spegne di poco sopra la traversa. Disattenzione in questo caso da parte della coppia Longo-Ranieri. Al 36′ la Gargano chiude già la partita. Bellissima percussione centrale di Amoruso che chiude una bellissima triangolazione in area con Lannunziata (assist di tacco del centravanti), mettendo in rete il pallone che vale il 3 a 0.
Al 39′ ci prova Lannunziata (bella la sua prova oggi) ma il suo colpo di testa su corner di Latorre trova la risposta di Rollo che mette in calcio d’angolo.
Ancora Lannunziata protagonista al 42′ con un assist per Iacovone che però colpisce male a pochi passi dalla porta mettendo sul fondo.
Il primo tempo si chiude con una bella azione di Cardone sulla destra, ma la sua conclusione termina di poco al lato della porta difesa da Rollo. A inizio ripresa mister Mendolicchio manda in campo Di Stolfo al posto di Carretto jr.
Al  47′ l’Arpifoggia prova ad accorciare le distanze ma Lo Campo nega il gol a Cuoco con una bellissima chiusura sui piedi dell’attaccante foggiano.
Al  54′ Lo Campo rischia grosso. Rinvio sbagliato che termina sui piedi di Iannaccone, ma l’attacante foggiano non ne approfitta e conclude clamorosamente fuori.
Al 57′ ci prova ancora Lannunziata, servito da Cardone, ma il suo diagonale termina di poco fuori alla destra del portiere. L’Arpifoggia subisce il maggior tasso tecnico della Gargano e prova a rimescolare le carte 64′ con Colsanto e Fiore che prendono il posto di Guerra e Benvenuto.
Un minuto più tardi entra anche D’Aprile che prende il posto di Latorre.
Al 73′ Pazienza, servito direttamente da fallo laterale, gira di sinistro di prima intenzione ma la conclusione non preoccupa Lo Campo. L’Arpifoggia si arrende definitivamente e la Gargano all’ 85′ va in gol per la quarta volta con Cardone bravo a sfruttare di testa un preciso cross in area di Scirpoli (entrato al posto di Lannunizata). Sesto gol in campionato per il giovane attaccante di Vico del Gargano. Cardone ci riprova all’87’ ma la sua conclusione a tu per tu col portiere si spegne sul palo. Al 90′ c’è tempo di registrare un’altra occasione per la squadra di casa con Iacovone che, servito da Scirpoli, manca clamorosamente il gol a tu per tu col portiere, mandando il pallone alto sulla traversa dall’interno dell’area di rigore. Vittoria, tre punti e secondo posto in classifica per i ragazzi di Mendolicchio, che si riscattano dopo la sconfitta di Bovino, confermando di essere una delle migliori compagini di questa prima parte di campionato . Da sottolineare le grandi prove di Lannunziata e di un’insuperabile Ranieri oggi muro difensivo. Prossimo impegno per i garganici domenica 21 novembre sul campo dell’ Audace Barletta.

GARGANO CALCIO: Lo Campo, Carretto jr. (Di Stolfo dal 46′), Di Mauro, Carpentieri, Latorre (D’Aprile dal 65′), Longo, Cardone, Ranieri, Lannunziata (Scirpoli dal 75′), Amoruso, Iacovone. A disposizione: Soccio, Mastromatteo M., Mastromatteo A. .  Allenatore: Romeo Mendolicchio.
Migliore in campo: Ranieri

ARPIFOGGIA: Rollo, Iannaccone, Guerra (Colasanto dal 64′), Cuoco, D’Andrea, Benvenuto (Fiore dal 64′), Pazienza, Zichella, Menga, Carta, Fiore. A disposizione: Curci, Ferreri, Di Franco, Villani.                    Allenatore:  Giuseppe Trisorio.
Migliore in campo: Cuoco

Marcatori:  1′ Iacovone, 29′ Longo, 36′ Amoruso, 85′ Cardone.

Ammoniti: Carpentieri, Longo, D’Aprile (GC);  D’Andrea (AR).

Espulsi: nessuno.

Arbitro:  Maurizio Gramegna di Bari

FRANCESCO ROMONDIA

Risultati 9 ° Giornata

Atletico Foggia – San Giovanni Rotondo             1 – 1
Carapelle – Audace Barletta                             1 – 0
Celle di San Vito – Atletico Bovino                     0 – 3
Gargano Calcio – Arpifoggia                             4 – 0
Giovinazzo – Ordona Calcio                              2 – 0
Molfetta Sportiva – R. Castriotta Manfredonia     1 – 1
Sanseverese – Apricena                                   2 – 1
Stella Rossa Bisceglie – Nuova Daunia               1 – 1
       
         
Prossimo turno 10° Giornata

Apricena – Carapelle     –
Arpifoggia – Celle di San Vito     –
Atletico Bovino – Molfetta Sportiva     –
Audace Barletta – Gargano Calcio     –
Nuova Daunia – Sanseverese     –
Ordona Calcio – Stella Rossa Bisceglie     –
R. Castriotta Manfredonia – Atletico Foggia     –
San Giovanni Rotondo – Giovinazzo     –
       
Classifica
 
22 – Atletico Bovino        
20 – Gargano Calcio    
20 – Carapelle         
19 – Apricena     
16 – Atletico Foggia 
15 – San Giovanni Rotondo      
14 – Ordona Calcio         
13 – Molfetta Sportiva      
13 – Sanseverese      
10 – Audace Barletta      
8   – Giovinazzo     8
8   – Nuova Daunia        
7   – Celle di San Vito         
7   – Arpifoggia     7    
5   – Stella Rossa Bisceglie      
4   – R. Castriotta Manfredonia 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright