The news is by your side.

S. Marco in Lamis/ Il Parco Eolico, i gufi, gli avvoltoi……e le pale che girano

7

Cittadini,
il Parco Eolico di San Marco si farà!
Nei giorni scorsi, è stato firmato l’accordo tra la società Renergy San Marco s.r.l. e il Ministero della Difesa e l’Aeronautica Militare, sottoscritto per accettazione anche dalla Regione Puglia, dalla Società Terna, dall’Enel e dal Comune di San Marco in Lamis, per chiudere la vertenza sulla realizzazione del parco eolico nel territorio di San Marco in Lamis. L’accordo prevede che potranno essere istallati 13 aerogeneratori sui 22 inizialmente previsti, delle medesime dimensioni, per una potenza complessiva istallata pari a 44 megawatt.
E’ un risultato importante considerato che l’Aeronautica Militare chiedeva la cancellazione totale del Parco eolico con l’annullamento del provvedimento di autorizzazione unica, rilasciato dalla Regione, grazie al quale il Comune di San Marco in Lamis ha già incassato circa 650.000 euro.
I gufi e gli avvoltoi locali che avevano chiesto di chiamare la contraerea per difendersi dall’Aeronautica sono serviti.
Il circolo del Partito Democratico di San Marco esprime piena soddisfazione per l’esito della vicenda ed esprime apprezzamento per l’operato dell’Amministrazione comunale che è riuscita ad ottenere introiti notevoli già prima che il parco sia entrato in funzione.
Ai gufi e agli avvoltoi locali, per il futuro, chiediamo di essere più cauti nell’esprimere giudizi affrettati e di contribuire in maniera più “sana” agli interessi della comunità sammarchese.

Il Circolo “D. Compagnone”
del Partito Democratico  


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright