The news is by your side.

Peas/ V tavolo coordinamento patto dei sindaci

8

Hanno parlato di PEAS (Piano Energetico Ambientale Sostenibile).

 

Si è svolto in Provincia di Foggia presso la sede di via Telesforo il tavolo conclusivo per il PEAS (Piano Energetico Ambientale Sostenibile). E’ stato un duro lavoro quello che ha svolto l’Assessore Provinciale alle Attività Produttive e Politiche Energetiche Pasquale Pazienza. Il lavoro da parte degli uffici tecnici comunali è stato lungo e complicato in quanto hanno dovuto eseguire diversi steps per poter alla fine evidenziare i consumi e gli scenari di una mappatura degli edifici comunali e utenze completa. Tutto ciò consentirà ai trentacinque comuni una volta sviluppato il PEAS, di aderire ad ELENA (European Local Energy Assistance) che è un meccanismo europeo volto ad aiutare gli enti locali e regionali, ad investire in materia di efficienza energetica, di energie rinnovabili e di trasporto sostenibile.
L’Assessore ha evidenziato che si è avuto un evidente ritardo nella tabella di marcia dovuto a problematiche nel reperimento delle informazioni statistiche concernenti i carburanti, combustibili e biomasse in quanto la maggior parte dei singoli comuni ed anche la provincia non avevano un database già predisposto. Finalmente i comuni e la provincia avranno una fotografia dei dati completa dell’anno 2005, questo consentirà agli amministratori di poter programmare il loro futuro.
Secondo il parere dell’Assessore il Patto dei Sindaci non deve essere visto come una vetrina bensì come uno strumento per potersi candidare per delle risorse finanziarie che successivamente dovranno essere veicolate nel nostro territorio, tramite un sistema di crescita per tutte le imprese locali. Sarebbe necessario implementare un processo di formazione che tenga conto della sostenibilità ambientale affinché le imprese locali siano preparate al momento dello stanziamento dei fondi da parte della BEI (Banca Europea degli Investimenti).
All’incontro erano presenti tutti i rappresentanti dei trentacinque comuni, inoltre c’era il Dott. Claudio Ferrari presidente di Federesco, il commissario europeo Prof. Antonio Pezzini, che hanno relazionato sulle linee e le azioni da intraprendere per uno sviluppo ecosostenibile.
Inoltre é stata messa in evidenza la data di scadenza, il quattro maggio, in cui i pre PEAS devono essere pronti per potersi candidare ad ELENA.
Successivamente si è fatto un punto della situazione, in cui sono stati elencati i comuni che hanno presentato i dati in modo completo tra i quali si sono distinti solo otto: Casalvecchio di Puglia rappresentato dall’Assessore alle Attività Produttive e Ambiente Ing. Buonamico, Pietramontecorvino rappresentato dal Sindaco Dott. Lamarucciola, Biccari rappresentato dal Sindaco Avv.  Mignogna ed altri tra cui il comune di San Severo, Mattinata, Stornara, ecc.
Tutto ciò mette in evidenza come la Provincia di Foggia sia capace di mettere in cantiere dei progetti, di rapportarsi direttamente con la Comunità Europea e di reperire dei fondi, distinguendosi dalle altre province pugliesi poiché è la seconda provincia in tutta l’Italia Meridionale che sta portando avanti questo progetto.
L’Assessore Prof. Pasquale Pazienza è un uomo che opera per uno sviluppo di tutto il territorio provinciale, perché conscio della situazione di disagio economico sta cercando di creare quelle prospettive e quelle azioni che possano creare un sistema ecosostenibile che porti un incremento di posti di lavoro per far crescere economicamente il nostro territorio in modo da poter essere d’esempio in Puglia e soprattutto in tutto il meridione.
 
 Orazio Buonamico
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright