The news is by your side.

Pubblicato il disciplinare di accesso nel porto di Vieste

19

L’ordinanza è consultabile anche presso l’albo dell’Ufficio Circondariale Marittimo.

 

ORDINANZA n. 06/2011

Il Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di Vieste,

VISTA:     la propria Ordinanza n. 03/2007 in data 15.03.2007, disciplinante le modalità di accesso nel porto di Vieste;
VISTI:    gli atti d’ufficio;
RITENUTO NECESSARIO: modificare gli stampati di richiesta di accesso in porto di cui all’art. 2 della citata Ordinanza;
VISTI:    gli artt. 17, 28, 30, 68 e 81 del Codice della Navigazione e l’art. 59 del relativo Regolamento di Esecuzione;
ORDINA
Art. 1
Gli stampati di richiesta di accesso in porto di cui all’art. 2 dell’Ordinanza in premessa citata sono sostituiti da quelli allegati alla presente Ordinanza.

Art. 2
I contravventori alla presente ordinanza saranno puniti, salvo che il fatto non costituisca reato, ai sensi delle vigenti disposizioni normative e regolamentari poste a tutela della sicurezza della navigazione, del demanio marittimo e della polizia dei porti.
E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente ordinanza, la cui pubblicità verrà assicurata mediante l’affissione all’albo dell’ufficio, l’inclusione alla pagina “Ordinanze” del sito istituzionale www.vieste.guardiacostiera.it, nonché l’opportuna diffusione tramite gli organi di informazione.
Art. 4
La presente Ordinanza entra in vigore dalla data posta in calce, è fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare.
Vieste, 11.03.2011
F.to IL COMANDANTE
 T.V. (CP) Guido LIMONGELLI

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.Lgs. 39/93.

Protocollo n._________
in data ___.___.______
Tecnica

Marca da Bollo da euro 14,62
All’    Ufficio Circondariale Marittimo
    71019    VIESTE

Il/La sottoscritto/a _____________________________________, nato/a a ________________________ il ___/___/______ e residente a________________________ in via/piazza/corso_______________________________________________, proprietario/a – conducente del veicolo _________________________________________ targato ______________;
CHIEDE
il rilascio del permesso di accesso permanente in area portuale dal giorno ___/___/______ e con validità fino al 31.12.______ per il veicolo di cui sopra.
L’autorizzazione è richiesta per i seguenti motivi:
□    Proprietario/a di unità da diporto tipo ________________________________ n. iscrizione e dati identificativi ___________________________________________ ormeggiata presso il pontile __________________________________(allegare dichiarazione del concessionario del pontile):
□    Concessionario/a in ambito portuale _______________________________________________;
□    Armatore/Proprietario dell’unità ________________________ iscritta nei RR.NN.MM. & GG. di Vieste, ormeggiata presso la banchina ___________________________________________________;
□    Altro _______________________________________________________________________.
Il/La sottoscritto/a ___________________________________________ DICHIARA:
§    di essere a conoscenza di tutti i divieti vigenti in ambito portuale con particolare riferimento alle zone ove è vietato sostare citate nell’ordinanza n. 3/2007 in data 15/03/2007 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste;
§    di essere a conoscenza delle modalità di esposizione del relativo PERMESSO DI ACCESSO IN PORTO;
§    di essere a conoscenza delle norme di sicurezza vigenti nel porto di Vieste e della velocità massima consentita;
§    di essere a conoscenza delle responsabilità civili e penali per danni procurati a persone e/o cose in dipendenza del proprio comportamento, essendo consapevole della mancanza, in porto, di idonea segnaletica e viabilità stradale;
§    di manlevare da ogni responsabilità l’amministrazione marittima;
§    di essere a conoscenza che ogni violazione sarà punita a norma della normativa vigente;
§    di essere a conoscenza che il veicolo autorizzato potrà sostare esclusivamente nelle aree destinate alla sosta e fatti salvi specifici e diversi divieti connessi all’utilizzo delle aree portuali.
Il/La sottoscritto/a ___________________________________________ ALLEGA:
□    copia del documento di identità in corso di validità;
□    copia del tagliando assicurativo relativo al veicolo da autorizzare in corso di validità;
□    dichiarazione del concessionario del pontile ove è ormeggiata l’unità da diporto (solo Diporto);
□    copia del libretto di circolazione del veicolo da autorizzare ed eventuale dichiarazione del conducente qualora diverso dal proprietario dello stesso.
_________________, ___.___.______
(Luogo e data)
Il richiedente

Nel caso in cui la sottoscrizione della presente istanza non sia apposta in presenza del dipendente addetto dovrà essere allegata fotocopia di un documento di riconoscimento dell’interessato in corso di validità (art. 38 D.P.R. 28 Dicembre 2000 n°445)

PARTE RISERVATA ALL’UFFICIO
Si attesta che la sottoscrizione di cui sopra è stata apposta in data____________________________________
da _______ Sig __________________________________________________ alla presenza del sottoscritto.  
_____________________                                                                                     ________________________
           Luogo e data                                                                                                              Firma Addetto

Permesso  n.______/______
__________________________________
(Luogo, data e ora del ritiro)
Firma per ricevuta

NOTA: art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n° 445
·    Chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso nei casi previsti dal presente testo unico è punito ai sensi del codice penale e dalle leggi speciali in materia.
·    L’esibizione di un atto contenente dati non più rispondenti a verità equivale ad uso di atto falso.
·    Le dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli art. 46 e 47 e le dichiarazioni rese per conto delle persone indicate nell’art. 4, comma 2, sono considerate coma fatte a pubblico ufficiale.
·    Se i reati indicati nei commi 1, 2 e 3 sono commessi per ottenere la nomina ad un pubblico ufficio o l’autorizzazione all’esercizio di una professione o arte, il giudice, nei casi più gravi, può applicare l’interdizione temporanea dai pubblici uffici o dalla professione e arte.
INFORMATIVA PRIVACY
( Art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n° 196 )
Ai sensi dell’Art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali, si informa che il trattamento dei dati personali forniti all’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste è finalizzato unicamente alla corretta esecuzione dei compiti istituzionali ed all’assolvimento degli obblighi previsti dalle leggi e dai regolamenti in materia, e comunque per le finalità strettamente inerenti all’espletamento della relativa pratica, anche successivamente all’eventuale archiviazione del corrispondente fascicolo.
Il titolare del trattamento dati è l’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste, con sede in Lungomare C. Colombo, 89 – 71019 – VIESTE ( FG ) .
Il trattamento avverrà con l’utilizzo di procedure di trattazione su supporto cartaceo nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità, e comunque mediante strumenti idonei a garantire la loro sicurezza e riservatezza.
Il conferimento dei dati è obbligatorio, in adempimento agli obblighi di legge, per poter concludere il procedimento amministrativo di cui all’istanza/autocertificazione della S.V., e la loro mancata indicazione comporta l’impossibilità del corretto prosieguo della pratica e/o del provvedimento finale.
Ferme restando le comunicazioni eseguite in adempimento di obblighi di legge,  i dati potranno essere comunicati o portati a conoscenza, esclusivamente per le finalità di cui sopra, di altre Pubbliche Amministrazioni che debbano partecipare al procedimento amministrativo e/o ad altri soggetti cui debbono essere comunicati a termini di legge.
Si informa che potranno essere esercitato in ogni momento da parte dell’interessato i diritti di cui all’art. 7 del Decreto legislativo n° 196/2003, rivolgendo le richieste all’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste con sede in Lungomare C. Colombo, 89 – 71019 – VIESTE ( FG ).
Il sottoscritto, in relazione all’informativa di cui sopra, esprime il proprio consenso previsto dall’articolo 23 del Decreto n° 196/2003, al trattamento, comunicazione e trasferimento dei propri dati personali con le modalità previste nella succitata informativa.

Nel caso in cui la sottoscrizione della presente istanza non sia apposta in presenza del dipendente addetto dovrà       essere allegata fotocopia di un documento di riconoscimento dell’interessato in corso di validità (art. 38 D.P.R. 28 Dicembre 2000 n°445)

PARTE RISERVATA ALL’UFFICIO
Si attesta che la sottoscrizione di cui sopra è stata apposta in data____________________________________
da _______ Sig __________________________________________________ alla presenza del sottoscritto.                 
__________________________                                                                            ________________________
             Luogo e data                                                                                                             Firma Addetto

Vieste, ________________                                  ______________________________
                                             Firma del Richiedente

Il/la sottoscritto/a_______________________________ consapevole delle sanzioni penali richiamate dall’art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n° 445 in caso di false attestazioni e mendaci dichiarazioni e della decadenza dei benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base di dichiarazioni non veritiere sotto la propria responsabilità dichiara di, essere nato/a a _______________________  il ___/___/______ e residente a________________ in ______________________________, in qualità di conducente del veicolo relativamente al quale è stata avanzata richiesta di accesso in porto ai sensi dell’Ordinanza n. 3/2007 in data 15.03.2007, tipo ____________________________ targato ______________ di proprietà di_________________________ (qualifica:______________________) nato/a a _______________________  il ___/___/______ e residente a_________________ in ____________________________.-

Vieste lì,________________

                                        IL DICHIARANTE

                                    _____________________________

Protocollo n._________
in data ___.___.______
Tecnica
All’    Ufficio Circondariale Marittimo
    71019    VIESTE

Il/La sottoscritto/a _____________________________________, nato/a a ________________________ il ___/___/______ e residente a________________________ in via/piazza/corso_______________________________________________, proprietario/a – conducente del veicolo _________________________________________ targato ______________;
CHIEDE
il rilascio del permesso di accesso temporaneo in area portuale dal giorno ____/_____/_____ e con validità fino alle ore 07.30 del giorno _____/______/______ per il veicolo di cui sopra.
L’autorizzazione è richiesta per i seguenti motivi:
□    Proprietario/a di unità da diporto tipo ________________________________ n. iscrizione e dati identificativi ___________________________________________ ormeggiata presso il pontile __________________________________(allegare dichiarazione del concessionario del pontile):
□    Concessionario/a in ambito portuale _______________________________________________;
□    Armatore/Proprietario dell’unità ________________________ iscritta nei RR.NN.MM. & GG. di Vieste, ormeggiata presso la banchina ___________________________________________________;
□    Altro _______________________________________________________________________.
Il/La sottoscritto/a ___________________________________________ DICHIARA:
§    di essere a conoscenza di tutti i divieti vigenti in ambito portuale con particolare riferimento alle zone ove è vietato sostare citate nell’ordinanza n. 3/2007 in data 15/03/2007 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste;
§    di essere a conoscenza delle modalità di esposizione del relativo PERMESSO DI ACCESSO IN PORTO;
§    di essere a conoscenza delle norme di sicurezza vigenti nel porto di Vieste e della velocità massima consentita;
§    di essere a conoscenza delle responsabilità civili e penali per danni procurati a persone e/o cose in dipendenza del proprio comportamento, essendo consapevole della mancanza, in porto, di idonea segnaletica e viabilità stradale;
§    di manlevare da ogni responsabilità l’amministrazione marittima;
§    di essere a conoscenza che ogni violazione sarà punita a norma della normativa vigente;
§    di essere a conoscenza che il veicolo autorizzato potrà sostare esclusivamente nelle aree destinate alla sosta e fatti salvi specifici e diversi divieti connessi all’utilizzo delle aree portuali.
Il/La sottoscritto/a ___________________________________________ ALLEGA:
□    copia del documento di identità in corso di validità;
□    copia del tagliando assicurativo relativo al veicolo da autorizzare in corso di validità;
□    dichiarazione del concessionario del pontile ove è ormeggiata l’unità da diporto (solo Diporto);
□    copia del libretto di circolazione del veicolo da autorizzare ed eventuale dichiarazione del conducente qualora diverso dal proprietario dello stesso.
_________________, ___.___.______
(Luogo e data)
Il richiedente

Nel caso in cui la sottoscrizione della presente istanza non sia apposta in presenza del dipendente addetto dovrà essere allegata fotocopia di un documento di riconoscimento dell’interessato in corso di validità (art. 38 D.P.R. 28 Dicembre 2000 n°445)

PARTE RISERVATA ALL’UFFICIO
Si attesta che la sottoscrizione di cui sopra è stata apposta in data____________________________________
da _______ Sig __________________________________________________ alla presenza del sottoscritto.  
_____________________                                                                                     ________________________
           Luogo e data                                                                                                              Firma Addetto

Permesso  n.______/______
__________________________________
(Luogo, data e ora del ritiro)
Firma per ricevuta

NOTA: art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n° 445
·    Chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso nei casi previsti dal presente testo unico è punito ai sensi del codice penale e dalle leggi speciali in materia.
·    L’esibizione di un atto contenente dati non più rispondenti a verità equivale ad uso di atto falso.
·    Le dichiarazioni sostitutive rese ai sensi degli art. 46 e 47 e le dichiarazioni rese per conto delle persone indicate nell’art. 4, comma 2, sono considerate coma fatte a pubblico ufficiale.
·    Se i reati indicati nei commi 1, 2 e 3 sono commessi per ottenere la nomina ad un pubblico ufficio o l’autorizzazione all’esercizio di una professione o arte, il giudice, nei casi più gravi, può applicare l’interdizione temporanea dai pubblici uffici o dalla professione e arte.
INFORMATIVA PRIVACY
( Art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n° 196 )
Ai sensi dell’Art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali, si informa che il trattamento dei dati personali forniti all’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste è finalizzato unicamente alla corretta esecuzione dei compiti istituzionali ed all’assolvimento degli obblighi previsti dalle leggi e dai regolamenti in materia, e comunque per le finalità strettamente inerenti all’espletamento della relativa pratica, anche successivamente all’eventuale archiviazione del corrispondente fascicolo.
Il titolare del trattamento dati è l’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste, con sede in Lungomare C. Colombo, 89 – 71019 – VIESTE ( FG ) .
Il trattamento avverrà con l’utilizzo di procedure di trattazione su supporto cartaceo nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità, e comunque mediante strumenti idonei a garantire la loro sicurezza e riservatezza.
Il conferimento dei dati è obbligatorio, in adempimento agli obblighi di legge, per poter concludere il procedimento amministrativo di cui all’istanza/autocertificazione della S.V., e la loro mancata indicazione comporta l’impossibilità del corretto prosieguo della pratica e/o del provvedimento finale.
Ferme restando le comunicazioni eseguite in adempimento di obblighi di legge,  i dati potranno essere comunicati o portati a conoscenza, esclusivamente per le finalità di cui sopra, di altre Pubbliche Amministrazioni che debbano partecipare al procedimento amministrativo e/o ad altri soggetti cui debbono essere comunicati a termini di legge.
Si informa che potranno essere esercitato in ogni momento da parte dell’interessato i diritti di cui all’art. 7 del Decreto legislativo n° 196/2003, rivolgendo le richieste all’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste con sede in Lungomare C. Colombo, 89 – 71019 – VIESTE ( FG ).
Il sottoscritto, in relazione all’informativa di cui sopra, esprime il proprio consenso previsto dall’articolo 23 del Decreto n° 196/2003, al trattamento, comunicazione e trasferimento dei propri dati personali con le modalità previste nella succitata informativa.

Nel caso in cui la sottoscrizione della presente istanza non sia apposta in presenza del dipendente addetto dovrà       essere allegata fotocopia di un documento di riconoscimento dell’interessato in corso di validità (art. 38 D.P.R. 28 Dicembre 2000 n°445)

PARTE RISERVATA ALL’UFFICIO
Si attesta che la sottoscrizione di cui sopra è stata apposta in data____________________________________
da _______ Sig __________________________________________________ alla presenza del sottoscritto.                 
__________________________                                                                            ________________________
             Luogo e data                                                                                                             Firma Addetto

Vieste, ________________                                  ______________________________
                                             Firma del Richiedente

Il/la sottoscritto/a_______________________________ consapevole delle sanzioni penali richiamate dall’art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n° 445 in caso di false attestazioni e mendaci dichiarazioni e della decadenza dei benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base di dichiarazioni non veritiere sotto la propria responsabilità dichiara di, essere nato/a a _______________________  il ___/___/______ e residente a________________ in ______________________________, in qualità di conducente del veicolo relativamente al quale è stata avanzata richiesta di accesso in porto ai sensi dell’Ordinanza n. 3/2007 in data 15.03.2007, tipo ____________________________ targato ______________ di proprietà di_________________________ (qualifica:______________________) nato/a a _______________________  il ___/___/______ e residente a_________________ in ____________________________.-

Vieste lì,________________

                                        IL DICHIARANTE

                                    _____________________________

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright