The news is by your side.

Presentato a Palazzo Dogana il “Galà dello Sport di Vico del Gargano”

17

"La Provincia di Foggia diventa soggetto protagonista nell’organizzazione di eventi volti alla valorizzazione e all’esaltazione dei nostri talenti e delle nostre ricchezze sportive. Ricchezze costituite da uomini e donne che attraverso i grandi risultati ottenuti negli sport erroneamente definiti minori, danno lustro e visibilità all’intero territorio Capitanata".  Così l’assessore provinciale allo Sport Rocco Ruo ha presentato, stamane presso la Sala Giunta di Palazzo Dogana, la quinta edizione del ‘Galà dello Sport’ che si terrà a Vico del Gargano domenica 10 luglio a partire dalle ore 21:00. La manifestazione è stata organizzata dall’Amministrazione comunale di Vico del Gargano, dalla Provincia di Foggia, dal Coni, con il patrocinio della Regione Puglia. "Sono proprio gli sport cosiddetti minori – ha proseguito Ruo – che esaltano i veri valori umani e trasmettono una filosofia di vita soprattutto alle giovani generazioni. Portare all’attenzione dei media e della nostra comunità i campioni che si distinguono con i loro successi in tante discipline sportive è per noi un dovere civico prima ancora che politico, oltre ad essere un motivo di grande orgoglio". "Il galà – ha aggiunto la vicepresidente della Provincia, Billa Consiglio – ha una duplice rilevanza, sportiva e turistica, considerato il richiamo che questa manifestazione, ormai consolidatasi come appuntamento fisso da un quinquennio, ha come carattere peculiare. L’evento, inoltre, è anche un esempio di come l’Amministrazione provinciale, collaborando ormai intensamente con i Comuni interessati, stia lavorando per organizzare, promuovere o supportare tutte quelle occasioni utili ad un ritorno economico, turistico e di immagine per il nostro territorio". A tal proposito il sindaco di Vico del Gargano, Luigi Damiani, presente alla conferenza stampa insieme all’assessore comunale allo Sport Nicolino Sciscio, ha annunciato l’allestimento di stand per promuovere i prodotti enogastronomici del Gargano nel corso della serata di premiazione dedicata agli atleti dauni. Madrina dell’edizione 2011 del ‘Galà dello sport’ – che ha visto, nelle passate edizioni, ospiti del calibro di Delio Rossi (allenatore), Luigi Samele (schermidore), Michele Pirro (centauro) e Francesco Dainelli (argento alle Olimpiadi di Pechino) – sarà la campionessa di salto in alto Antonella Bevilaqua (salto in alto). Tanti i premiati: da Paola Tattini (campionessa mondiale tiro a volo), Giovanna Turchiarelli (Mondiale, pattinaggio su strada) e Viviana Di Bello (campionessa di Karate) sino agli atleti che si sono messi in evidenzia nella scorsa stagione sportiva di Capitanata. Saranno premiati inoltre gli atleti della Garganicus Calcio a 5 di Monte Sant’Angelo (Vice campione d’Italia) e le atlete della Focus Foggia, appena approdata in serie A di calcio a 5 femminile. Poi premi alla carriera per Costantino Mascolo (San Nicandro Garganico), Peppe Apruzzese (Vico del Gargano) e Pasquale De Rosa (Rodi Garganico). Riconoscimento speciale a Michele Simone (Carpino) organizzatore da 25 anni della ‘Maratonina dei due Colli’ a cui partecipano atleti da tutto il mondo. Premio anche a Bruno Zangardi, organizzatore della manifestazione di calcio giovanile ‘Gargano Cup-Zangardi-Gargano Ok’ che ha visto la presenza sul promontorio di squadre professioniste come Napoli, Lazio, Udinese e Palermo. Premio, infine, per Ninì delli Santi per la promozione sportiva e per la D’Ottavio, campionessa mondiale di danza sportiva.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright