The news is by your side.

Ex sindaco Tremiti: il col. Gheddafi non è più mio amico

5

"Quello che è successo recide anche un’amicizia, non si può andare oltre i diritti umani. Viene solo da piangere".

 

Lo dichiara all’Adnkronos l’ex sindaco delle isole Tremiti, Giuseppe Calabrese che propose nel 2009 di vendere alla Libia l’Isola Di Pianosa e che si è sempre dichiarato amico del leader libico, ricevendo anche l’Al Fatha, onorificenza di amicizia conferita dalla Libia per aver fatto costruire sull’isola di San Nicola un sacrario dove sono seppelliti i resti di 400 libici morti per un’epidemia di tifo dopo lo sbarco tra il 1911 e il 1912.

"Quasi due mesi fa – continua – inviai un messaggio personale al colonnello dicendogli che dissentivo da quello che si stava prospettando. Purtroppo però oggi i commenti sono tragici. Non avrei mai desiderato che si arrivasse a questo punto. La mia amicizia va prima al popolo libico".

"Spero che il colonello faccia un gesto umanitario lasciando tutto e affidandosi a quello che è il volere del popolo e il suo giudizio – conclude – Gheddafi deve ora dare conto dei suoi gesti, il potere viene dal popolo e con il popolo deve ricongiungersi. Neanche un amico, per quanto sia profonda l’amicizia si può permettere certe
cose". 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright