The news is by your side.

Tremiti/ Dottoressa licenziata

45

E’ l’unica nata nelle isole. Dopo dieci anni la decisione dell’Asl di Foggia.

 

Il popolo delle Tremiti protesta per la decisione della Asl Foggia che il 26 agosto scorso, dopo dieci anni di attività, ha licenziato la dottoressa Giuseppina Carducci, 51 anni, unico medico nato e cresciuto nelle Diomedee e che dopo la laurea ha messo la sua professionalità a disposizione della sua gente. Il tutto inizia 27 giugno quando l’azienda sanitaria comunica l’attivazione nell’isola di San Domino la postazione del 118 con la contestuale chiusura del servizio di continuità assistenziale dove la dottoressa Carducci prestava servizio. Visto che si avvicinava la stagione estiva le era stato affidato il servizio del pronto soccorso estivo. «Mi hanno dato un contentino», tuona la dottoressa. «Nel 2007 – spiegala dottoressa tremitese – avevo dato la mia disponibilità per il ii8 ma nessuno mi ha preso in considerazione e così, dopo dieci anni, mi trovo fuori». Il medico si è rivolto ai suoi legali. «Non posso permettere – ha aggiunto – che la vicenda passi inosservata. Io sono l’unico medico tremitese e sono tornata per lavorare qui».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright