The news is by your side.

“19^ Regata del Gargano – Pizzomunno Cup” l’ordinanza del Circomare

4

ORDINANZA n. 52/2011

 

Il Tenente di Vascello (CP) sottoscritto, Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di Vieste,

VISTA:    l’autorizzazione n. 07/2011/MSV datata 05.09.2011 pervenuta con telefax prot. n. 02.20/17812 datato 06.09.2011 dalla Capitaneria di Porto di Manfredonia ed avente ad oggetto “19^ Regata del Gargano – Pizzomunno Cup”;
CONSIDERATA:    la necessità di garantire il regolare svolgimento della manifestazione onde evitare il verificarsi di possibili incidenti;
VISTO:    l’art. 59 del D.M. 29.07.2008 nr. 146, “Regolamento di attuazione del Codice della Nautica da Diporto”;
VISTI:    gli artt. 17, 30, 62 e 81 del Codice della Navigazione, nonché l’art. 59 del relativo regolamento di esecuzione;

RENDE NOTO

che in data 09, 10 e 11 Settembre 2011, avrà luogo una regata denominata “19^ Regata del Gargano – Pizzomunno Cup”, sulla tratta Manfredonia – Vieste e ritorno, secondo il seguente programma:

1-    venerdì 09 Settembre, partenza regata alle ore 10.30 su boe nel tratto di mare antistante il porto di Manfredonia. La regata si svolgerà all’interno della circonferenza avente raggio 0.75 miglia ed avente il centro nel punto di coordinate (WGS84):
A ≡    LAT.    41° 36’,015 N    LONG.     015° 55’,600 E
Le due boe verranno posizionate ad una distanza l’una dall’altra di 1,5 miglia, lungo la citata circonferenza in relazione alla direzione di provenienza del vento presente.
2-    sabato 10 Settembre, partenza alle ore 09.30 dallo specchio di mare compreso tra il Porto Commerciale di Manfredonia e quello Industriale e precisamente all’interno della circonferenza avente raggio di 0.3 miglia ed avente il centro nel punto di coordinate (WGS84) :
B ≡    LAT.     41°37’,500 N    LONG.    015° 56’,000 E
le imbarcazioni iscritte seguiranno la rotta diretta Manfredonia – Vieste con arrivo a Vieste sul congiungimento della direttrice di Punta San Francesco e una boa di colore giallo/arancione posta a circa 0,3 miglia nel punto di coordinate (WGS84):

C ≡    LAT.     41°53’000 N    LONG.    016° 11’,460 E

3-    domenica 11 Settembre, partenza alle ore 09.30 dal tratto di mare del Comune di Vieste (FG) antistante l’Hotel “I Melograni” e precisamente all’interno della circonferenza avente raggio 0.3 miglia e centro nel punto di coordinate(WGS84) :
D ≡    LAT.     41° 53’,600 N    LONG.    016° 10’,200 E
ed arrivo previsto a Manfredonia fra il fanale del Molo di Ponente ed una boa posta a 0,2 miglia dal fanale, e precisamente nel punto avente le coordinate (WGS84) :
E ≡    LAT.     41°37’,100 N    LONG.    015° 55’,200 E.

ORDINA

ART. 1: DISPOSIZIONI
Nei giorni suddetti e nel tratto di mare ricadente nella giurisdizione di questo Circondario Marittimo, per tutta la durata della competizione è fatto obbligo a qualsiasi nave o galleggiante, non facente parte  della manifestazione, di prestare la massima attenzione in modo da non intralciare il normale svolgimento della gara in questione e comunque di mantenersi a non meno di 500 metri dalle imbarcazioni partecipanti alla regata;

ART. 2: INTERDIZIONE DEL CAMPO DI GARA
Nelle zone di mare ricadenti nella giurisdizione di questo Circondario Marittimo meglio descritte al RENDE NOTO, costituenti l’arrivo e la partenza della regata, è interdetta la navigazione e la sosta delle unità navali non interessate alla manifestazione, nonché ogni altra attività direttamente e/o di riflesso connessa agli usi pubblici del mare;
Le unità in transito in tutti i tratti di mare interessati alla regata devono prestare la massima attenzione ad eventuali segnalazioni che dovessero essere rivolte dalle imbarcazioni di assistenza alla manifestazione che inalbereranno a riva la bandiera “A” del Codice Internazionale dei Segnali, e di evitare di intralciare lo svolgimento della manifestazione stessa;

ART. 4: DISPOSIZIONI FINALI E SANZIONATORIE
I contravventori alla presente Ordinanza saranno puniti, salvo che il fatto non costituisca un più grave reato, ai sensi dell’articolo 1174 del Codice della Navigazione “Inosservanza di norme di polizia” e ai sensi dell’articolo 1231 del Codice della Navigazione “Inosservanza di norme in materia di sicurezza della navigazione” e/o ai sensi della vigente ed applicabile normativa in materia.
Essi saranno ritenuti responsabili dei danni che dovessero derivare a persone e/o cose a causa della loro inosservanza.
La presente Ordinanza non esime dall’obbligo di munirsi di ogni eventuale ulteriore provvedimento di competenza di Organi o Enti cui la Legge riconosca, a vario titolo, specifiche attribuzioni nei settori direttamente o indirettamente coinvolti dall’attività posta in essere.
E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente Ordinanza, la cui pubblicità verrà assicurata mediante l’affissione all’albo dell’Ufficio, l’inclusione alla pagina “Ordinanze” del sito istituzionale www.guardiacostiera.it , nonché l’opportuna diffusione tramite gli organi di informazione.
La presente Ordinanza entra in vigore dalla data posta in calce, è fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e farla osservare.

Vieste, lì 07.09.2011
F.to P. IL COMANDANTE
 T.V. (CP) Guido LIMONGELLI t.a.
                                          L’UFFICIALE IN II^
                                  S.T.V. (CP) Allegra 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright