The news is by your side.

Vico/ Pineta Marzini, ci sono i fondi per avviare un piano di recupero

5

Dopo l’atto di accusa e di abbandono lanciato contro il Parco nazionale del Gargano.

 

Consistenti le risorse finanziarie assegnate dalla Regione al Comune di Vico del Gargano per interventi di riqualificazione di aree boschive, in particolare la pineta “Marzini”, come spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Arredo Urbano e Agricoltura. Vincenzo Murgolo. I maggiori interventi riguardano la Pineta Marzini, dove saranno effettuati lavori finalizzati alla valorizzazione dei popolamenti da seme bosco, trattandosi di una delle poche pinete italiane che presentano questa caratteristica. Non solo la protezione della sua peculiarità come bosco da seme, sono in progetto anche interventi per farne un’area turistico-ricreativa fruibile dai cittadini. Frequentatissimo, in passato, il meraviglioso polmone verde grazie alla qualità dei servizi di cui potevano disporre i turisti. E’ auspicabile che i lavori che verranno eseguiti possono rendere fruibile l’area pinetata, non solo, ma soprattutto garantirne la sua sicurezza.
Le risorse finanziarie sono quantificabili in poco meno di 500mila euro che insieme agli interventi nella Pineta Marzini saranno finalizzate anche alla rinaturalizzazione dei boschi comunali in località Mastropisano, Piscina dei morti, Acqua della chianca. Lavori cogenti a causa dello stato di degrado in cui versno boschi e pineta, in particolare il sottobosco della Marzini che è sempre oggetto di attenzioni particolari da parte dei piromani.
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright