The news is by your side.

Cagnano Varano/ Il lago oggetto di un programma di recupero

6

Il direttore vuol sospendere la pesca per sei mesi.

 

Il lago di Varano al centro di un progetto di riqualificazione per farne una risorsa economica e per salvaguardarne le sue peculiarità. Che ci sia interesse da parte dei tre comuni di Cagnano Varano, Carpino, Ischitella che hanno competenza territoriale sullo specchio d’acqua è fuor di dubbio, attenzione che è cresciuta negli ultimi anni accompagnata da una serie di iniziative di indiscutibile valore. A guardare con interesse anche la Regione che riconosce la valenza del lago di Varano, e naturalmente segue con molto interesse le proposte che vengono dagli amministratori locali. Per questo il lago, uno dei più belli e importanti d’Europa, è entrato a pieno titolo nelle aree lagunari e delle zone umide della Capitanata che beneficeranno di contributi per la loro valorizzazione. Si tratta di un sistema tra territori per sviluppare strategie comunali al fine di tutelare l’ecosistema lagunare e delle zone umide, promuovendo azioni condivise in favore della qualità territoriale e dello sviluppo del turismo. Interessante la proposta del direttore del servizio provinciale, Luigi Urbano, di sospendere, per sei mesi, l’attività di pesca valutata con interesse dai sindaci dei tre Comuni, Nicola Tavaglione, Rocco Manzo, Piero Colecchia, i quali hanno, nello stesso tempo, ritenuto che, prima di adottare qualsiasi provvedimento, sia indispensabile costruire un tavolo tecnico al quale chiamare a far parte la stessa Regione.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright