The news is by your side.

Lavori di realizzazione di griglie nel porto canale di Capojale

6

L’Ordinanza

 

Località: Porto Canale di Capojale – Comune di Cagnano Varano (Fg)
LAVORI: Realizzazione griglie nel Porto Canale
TERMINE PREVISTO LAVORI: //
Il Capo del Circondario Marittimo e Comandante del porto di Vieste,
VISTA: l’istanza in data 03.05.2011 della Ditta CARMAR SUB di Marchetti Dionisio & C.
S.n.c. avente ad oggetto “Lavori di ricostruzione griglie all’imbarco del Canale di
Foce di Capojale”;
VISTA: la nota prot. n. 4077 in data 31.05.2011 del Comune di Cagnano Varano (Fg)
avente ad oggetto “Realizzazione Griglie Canale di Capojale”;
VISTO: il verbale di consegna dell’area n. 105 datato 29.09.2008 della Capitaneria di
Porto di Manfredonia al Comune di Cagnano Varano (Fg);
VISTA: la nota integrativa datata 11.07.2011 della Ditta CARMAR SUB di Marchetti
Dionisio & C. S.n.c.;
VISTA: la nota prot. n. 6487 datata 14.09.2011 del Comune di Cagnano Varano (Fg)
avente ad oggetto “Realizzazione griglie imbocco canale di Capojale”;
VISTA: la nota prot. n. 31760 datata 05.06.2009 della Provincia di Foggia pervenuta dal
Comune di Cagnano Varano con nota prot. n. 6487 datata 14.09.2011 ed
acquisita agli atti dello Scrivente sub protocollo n. 4694 del 14.09.2011 avente
ad oggetto “Notifica determinazione dirigenziale n. 1922/6.15/Reg. Deter. del
05.06.2009 inerente l’autorizzazione al Comune di Cagnano Varano (Fg) alla
movimentazione di materiale del fondale del canale per la realizzazione di
griglie nell’imbocco del canale di Capojale”;
RITENUTO: necessario adottare gli opportuni provvedimenti di competenza al fine di
scongiurare il verificarsi di potenziali incidenti a danno di persone e/o cose;
VISTA: la Colreg 1972 (Regolamento Internazionale per prevenire gli abbordi in mare);
VISTI: gli artt. 17, 28, 30, 68 e 81 del Codice della Navigazione e l’art. 59 del relativo
Regolamento di Esecuzione;
RENDE NOTO
che nel canale della foce di Capojale agro del Comune di Cagnano Varano (Fg) e, più
precisamente nell’area compresa tra i seguenti punti:
1) Punto a Nord: Lat. 41°54’28’’ – Long. 015°40’47’ ’;
2) Punto a Sud: Lat. 41°54’26’’ – Long. 015°40’44’’ ;
(Datum di riferimento WGS 84)
verranno effettuati dei lavori di realizzazione griglie nel porto canale di Capojale.
ORDINA
Articolo 1
Nel periodo suindicato, nella zona di mare predetta, sono vietati il transito e la sosta di
qualunque unità, ad esclusione di quelle impegnate nei lavori, nonché l’esecuzione di
qualsiasi altra attività ad eccezione di quella relativa ai lavori precitati.
Articolo 2
Tutte le unità in transito nelle zone di mare prospicienti a quelle interessate dai lavori di
ricognizione di cui al precedente art. 1, dovranno prestare massima attenzione alle eventuali
segnalazioni provenienti dai mezzi operanti in dette zone che comunque hanno l’obbligo di
essere in regola con le vigenti norme in materia di sicurezza della navigazione e con il
“Regolamento Internazionale per prevenire gli Abbordi in Mare”.
Articolo 3
Nel corso dell’esecuzione dei lavori dovrà essere adottato ogni accorgimento allo scopo di
evitare qualsiasi forma di inquinamento e/o intorbidimento delle acque, con divieto assoluto
di versamento nel canale di qualsiasi tipo di materiale.
Articolo 4
I mezzi nautici impiegati nelle operazioni di escavazione, nello specchio acqueo del porto
canale di Capojale, dovranno issare, a seconda della necessità, la bandiera “A” e/o “IR“ del
Codice Internazionale dei Segnali, ed attenersi alle norme per prevenire gli abbordi in mare.
Di notte i lavori dovranno essere interrotti e la zona dovrà essere opportunamente segnalata
e completamente libera dai mezzi impegnati nei lavori.
Dovrà essere rispettata la normativa vigente in materia di organizzazione e sicurezza dei
luoghi di lavoro.
Articolo 5
La presente Ordinanza entra in vigore dalla data posta in calce, è fatto obbligo a chiunque
spetti di osservarla e farla osservare.
I contravventori alla presente ordinanza saranno puniti, salvo che il fatto non costituisca
reato, ai sensi delle vigenti disposizioni normative e regolamentari poste a tutela della
sicurezza della navigazione e del demanio marittimo.
E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente ordinanza, la cui
pubblicità verrà assicurata mediante l’affissione all’albo dell’ufficio, l’inclusione alla pagina
“Ordinanze” del sito istituzionale www.vieste.guardiacostiera.it, nonché l’opportuna diffusione
tramite gli organi di informazione.

Vieste, lì 22.09.2011

F.to IL COMANDANTE
T.V. (CP) Fausto SCHIRONE
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright