The news is by your side.

Apricena/ Delitto Niro per eliminare la concorrenza due i fermati questa mattina

3

– Due fermi di indiziato di delitto, emessi dai pm della Procura di Lucera, Mara Flaiani e Alessio Maramgelli, sono stati eseguiti stamane dai carabinieri del Comando provinciale di Foggia, nei confronti di due uomini, ritenuti i presunti responsabili dell’omicidio di Andrea Niro, il 41enne ucciso l’altra sera ad Apricena, all’interno degli uffici della cooperativa di guardiania «Il Falco» di cui era titolare.  I fermati sono Salvatore Summa (42 anni) e Luigi Martello (37anni).
– Secondo la tesi dell’accusa, la vittima avrebbe pestato i piedi ai servizi di guardiania illegali esistenti nelle numerose cave di Apricena e in alcune aziende di pannelli fotovoltaici. I due, la sera dell’omicidio, sarebbero arrivati nell’ufficio di Niro a bordo di un’Audi R6 guidata da Summa. Martello, invece, sarebbe entrato negli uffici della ditta di vigilanza sparando sei colpi con una pistola a tamburo contro l’uomo. Tre di questi hanno raggiunto e ucciso la vittima. L’automobile è stata trovata in un autolavaggio di Poggio Imperiale: gli indagati, molto probabilmente, avevano intenzione di cancellare ogni probabile traccia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright