The news is by your side.

Sannicandro/ Arrestato 33enne aveva in casa 17 Kg di marijuana

6

Quando i carabinieri si sono presentati in casa per notificargli un ordine di carcerazione per guida in stato di ebbrezza e sotto l’uso di sostanze stupefacenti, mai avrebbero immaginato di recuperate tre taniche in plastica colme, fino all’orlo, di marijuana. Ben 17 i chilogrammi sequestrati nel ripostiglio dell’abitazione del pregiudicato Francesco Folla, 33enne sannicandrese, arrestato con l’ accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo lo scorso anno venne fermato ed ammanettato perchè trovato in possesso di 100 grammi sempre di marijuana. Alla vista dei militari il 33enne è apparso particolarmente agitato, motivo per cui i carabinieri hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare. Con lui, in casa, la moglie che attualmente risulta estranea alla vicenda. Secondo quanto accertato dagli inquirenti la droga era destinata al mercato illecito dell’Alto Gargano. Verosimilmente – sostengono gli investigatori – la marijuana potrebbe giungere da una coltivazione della zona di San Nicandro. Folla non ha fornito alcun tipo di indicazione circa la provenienza della droga. I 17 chilogrammi e mezzo erano stipati in tre taniche in plastica da 50 litri. Dalla marijuana era possibile ricavare 58.867 dosi che, una volta immesse sul mercato illegale, avrebbero fruttato all’incirca 50 mila euro. Va detto inoltre che negli ultimi tempi è stato registrato un incremento del 30% del costo della marijuana; del 20% invece, per l’hashish. Intanto sono in corso indagini per accertare eventuali complici di Folla.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright