The news is by your side.

Provincia: bando per esame idoneità per qualifica Direttore Tecnico di Agenzia di Viaggi e Turismo

5

L’assessorato al Turismo della Provincia di Foggia ha pubblicato il bando per la partecipazione all’esame di idoneità finalizzato al conseguimento della qualifica di Direttore Tecnico di Agenzia di Viaggi e Turismo. Il bando muove dal recepimento della legge regionale con la quale sono state trasferite alle Amministrazioni provinciali le competenze in materia di esercizio dell’attività di agenzia di viaggio e turismo. «Si tratta di un bando di cui la Puglia attendeva lo sblocco da quasi cinque anni – commenta il vicepresidente della Provincia di Foggia ed assessore al Turismo, Billa Consiglio – e che consentirà alla Capitanata di dotarsi di una figura strategica e fondamentale nel campo della promozione turistica del territorio». La pubblicazione del bando è il frutto di un’intesa tra le sei Province pugliesi titolari delle nuove deleghe regionali in materia «consentendo così – sottolinea l’assessore Consiglio – di costruire nuove prospettive occupazionali in quello che è uno dei comparti più significativi del sistema economico della provincia leader del turismo della nostra regione». La figura del Direttore Tecnico di agenzia di Viaggi e Turismo risulta infatti essere tra le più importanti, avendo tra i suoi compiti specifici la conduzione aziendale, lo svolgimento di mansioni e compiti di natura tecnico-specialistica, l’organizzazione, la produzione e l’intermediazione di viaggi e di altri prodotti turistici.
Chiunque sia interessato a sostenere l’esame per il conseguimento del titolo, potrà presentare domanda di ammissione esclusivamente on-line compilando l’apposito modulo elettronico disponibile all’indirizzo web http://www.ripam.formez.it, al quale si potrà accedere anche mediante i link presenti sul sito istituzionale della Provincia di Foggia (all’indirizzo web www.provincia.foggia.it), su quello della Regione Puglia, nonchè sul portale turistico regionale www.viaggiareinpuglia.it. La procedura di compilazione e invio on-line della domanda dovrà essere completata entro la mezzanotte del trentesimo giorno, compresi i giorni festivi, dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell’avviso (20 gennaio 2012). Per l’ammissione alla prova d’esame d’idoneità è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti: età non inferiore a 18 anni; cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea; godimento dei diritti civili e politici; possesso del diploma di istru!
zione scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale rilasciato presso istituti scolastici statali o legalmente riconosciuti o parificati, ovvero diploma equipollente conseguito all’estero e riconosciuto in Italia. Per la partecipazione all’esame, prima di compilare il modulo elettronico della domanda di ammissione, all’interno del quale dovranno essere riportati gli estremi della relativa ricevuta di pagamento, dovrà essere effettuato, a pena di esclusione, un versamento non rimborsabile quale concorso alle spese di 100 euro da effettuarsi sul conto corrente della Provincia di Foggia (c/c 14085716). «Quella offerta da questo bando è un’occasione straordinaria per la Capitanata – conclude il vicepresidente della Provincia – perchè offre l’opportunità di qualificare il profilo di quanti operano in un territorio che ogni anno registra il maggior numero di visitatori e di presenze turistiche della Puglia. Un modo per creare nuova occupazione collegata alla vocazione primaria della provincia di Foggia e per incrementare ancor più la sua già imponente attrattività».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright