The news is by your side.

Via alle assunzioni con i buoni-lavoro

22

Abilitati in Capitanata 90 sportelli postali. Disponibili già dal mese di gennaio solo in Puglia e Lombardia.

 

 E’ cominciata anche a Foggia e in provincia la vendita sperimentale dei «voucher», i buoni-lavoro per l’assunzione di personale per attività occasionali o accessorie disponibili solo in Puglia e Lombardia con un mese di anticipo rispetto a tutte le altre regioni. In Capitanata sono stati abilitati alla vendita 90 sportelli postali nel valore nominale di 10, 20 e 50 euro e disponibili anche in carnet da 25 pezzi. Nella cifra – informa una nota congiunta di Inps e Poste italiane – sono previste la copertura assicurativa attraverso l’Inail e quella previdenziale attraverso l’Inps, di conseguenza i
periodi di lavoro sono pienamente riconosciuti a fini pensionistici. Il datore di lavoro può acquistare i "voucher" in contanti o tramite Postamat, presentando la tessera sanitaria per la verifica del codice fiscale. E’ previsto un limite giornaliero di acquisto di 5.000 euro lordi. Dal giorno successivo
all’acquisto, e prima dell’inizio della prestazione di lavoro, il datore di lavoro dovrà comunicare all’Inps il proprio codice fiscale, la tipologia di attività, i dati del prestatore (nome, cognome, codice fiscale), il luogo di lavoro, la data d’inizio e fine della prestazione. La comunicazione potrà essere
effettuata chiamando il Contact Center Inps-Inail al numero 803164, o collegandosi con il sito
www.inps.it e attivando la connessione alla pagina Lavoro occasionale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright