The news is by your side.

Rodi – GIOVANI …SOGNI E DON BOSCO

5

 

Grande movimento anche quest’anno in occasione della festa di San Giovanni Bosco a Rodi Garganico nella Chiesa Madre di San Nicola di Mira.

Il parroco don Michele Pio Cardone molto vicino ai giovani rodiani nel presentare il programma della festa ha detto:"Oggi più che mai la figura di San Giovanni Bosco é fondamentale, in tempi dominati da quella che il Papa saggiamente chiama emergenza educativa, le sue enormi qualità educative e formative ancor oggi sono sotto gli occhi di tutti ,non é sbagliato definirlo un grande santo della contemporaneità.

 

San Giovanni Bosco intuì che senza bontà, senza una sana dosi di saggezza, non si educa e che i metodi bruschi non servono a nulla. Indubbiamente non fu mai incline al lassismo o alla indulgenza, ma seppe saggiamente coniugare rigore, rispetto delle regole con i modi gentili ed amorevoli.La sua fu la prova tangibile che non é possibile educare bene senza amore e rispetto. L’ amore appiana tante situazioni difficili ed un tocco di dolcezza sa facilitare molto i rapporti umani. Ecco, la forza dirompente del sorriso e della comprensione. San Giovanni Bosco attribuì grande importanza ai ragazzi.

 

Comprese con largo anticipo che la società ha bisogno di ragazzi seri, ma educati e preparati e che senza un nuovo umanesimo, coniugato a rigorosa preparazione ,non si va da nessuna parte. Valorizzò il mondo delle parrocchie che contribuirono a togliere letteralmente dalla strada molti ragazzi con la centralità dei cortili e degli oratori. Oggi sentiamo la mancanza dei vecchi e cari oratori quando le parrocchie erano autentici e grandi centri di raccolta. Non che la colpa oggi sia dei parroci, ma di una società che cerca di sminuire il valore e la forza di unione delle parrocchie che, fortunatamente, grazie a bravi preti, stanno recuperando la loro centralità. Insomma, San Giovanni Bosco fu  un instacabile santo educatore, a tutto campo e persona dotata di enorme cuore e sensibilità. Oggi in tema educativo avremmo bisogno di tanta gente come lui e dei suoi valori".Il parroco nell’esortare noi giovani ad amare San Giovanni Bosco e in lui Gesù ci ha invitati ad essere coraggiosi testimoni del Vangelo.Noi tutti abbiamo accolto le sue parole con gioia.
Iolanda Fasulo

 

 

 

 

PROGRAMMA FESTA DI SAN GIOVANNI BOSCO
30 Gennaio 2012

Ore 18.00 Santa Messa celebra don Tonino Baldi parroco della Parrocchia Gesù Buon Pastore-Vieste
La messa sarà animata  dal  coro della Parrocchia Gesù Buon Pastore-Vieste

31 Gennaio 2012
Ore 10.30 Santa Messa celebra don Matteo Troiano parroco della Parrocchia Santa Maria Maggiore-Ischitella
La messa sarà animata dai bambini e dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Falcone”di Rodi Garganico
Ore 11.30  Processione con San Giovanni Bosco e momento di preghiera  a scuola con i bambini e i ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Falcone”.
Ore 17.00 Santa Messa nella Chiesa Madre San Nicola di Mira celebra il parroco don Michele Pio Cardone
La messa sarà animata  dal  coro della Parrocchia Chiesa Madre San Nicola di Mira-Rodi Garganico
Ore 18.00 Processione con San Giovanni Bosco e la Madonna Immacolata per le vie della Parrocchia
Ore 19.30 Concerto a cura dei giovani della Parrocchia Chiesa Madre San Nicola di Mira COMPLESSO MUSICALE ARMONIA


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright