The news is by your side.

CDO/ Formazione e collaborazione per risolvere il problema del credito

14

Mezzina: "Le associazioni imprenditoriali e la Camera di Commercio giocano un ruolo fondamentale nel rapporto tra le banche e le imprese. Siamo chiamati tutti a fare di più".

La concessione di credito alle imprese da parte degli istituti di credito è ormai da tempo uno dei temi caldi ed è tra le priorità delle associazioni di imprese.
Come altre associazioni anche Compagnia delle Opere ha portato avanti una serie di attività volte a migliorare i rapporti tra le banche e le imprese, cercando attraverso diversi strumenti di instaurare una politica di collaborazione con gli istituti di credito.
I dati sono preoccupanti, poiché se da un lato si cela un pacato ottimismo da parte del più famoso gruppo bancario italiano, che prevede uno shock positivo di liquidità verso la seconda metà dell’anno, ci sono a far da contraltare i numeri di Banca d’Italia, che testimoniano come la montagna, rappresentata dalle recenti iniezioni di liquidità da parte della BCE nei confronti degli istituti di credito, abbia partorito il topolino. Poiché i soldi faticano ad arrivare nell’economia reale, quella delle imprese, quella da rilanciare.
Un quadro difficile all’interno del quale le associazioni di e tra imprese hanno la possibilità di giocare un ruolo importante. Abbiamo il dovere di aiutare le imprese nel consolidare i rapporti con gli istituti di credito, senza creare un muro contro muro che ha il solo obiettivo di creare maggiore distanza tra le imprese e le banche.
Le associazioni devono puntare sulla necessità di far crescere negli imprenditori una vera e reale conoscenza dell’attuale sistema del credito. E’ indubbio che in questo particolare momento solo chi conosce il mercato riesce ad avere successo; dobbiamo quindi sviluppare la stessa modalità d’azione quando le imprese si rapportano al sistema del credito. Solo una conoscenza di quest’ultimo può creare le basi per un rapporto proficuo con gli istituti.
Da dove iniziare. Senza dubbio le associazioni imprenditoriali, e con loro la Camera di Commercio, devono percorrere in maniera decisa la strada della formazione. Pensiamo ad esempio ad un sistema di voucher che consenta alle imprese di accedere alle opportunità di formazione circa il miglioramento del proprio rating, che è un obiettivo raggiungibile per le imprese proprio attraverso la consapevolezza di dover cambiare modalità di azione e di presentazione nel proprio rapporto con le banche.
Un ruolo istituzionale, quello che può essere giocato dall’ente camerale o dall’Osservatorio permanente sul disagio economico e sociale, fondamentale per incidere sul meccanismo degli elevati costi bancari, che spesso appesantiscono enormemente l’attività delle imprese. Su questo punto tutti gli attori devono fare qualcosa in più rispetto ad una situazione ‘ingolfata’. Senza credito, non c’è crescita, senza crescita non si può fermare il trend non certo positivo che caratterizza il nostro territorio.
Oltre a queste sfide ci sono altri attori da coinvolgere attivamente nella partita del rilancio; attori che concretamente possono aiutare le imprese: i consorzi fidi.
A livello istituzionale sarebbe importante istituire un tavolo permanente dei consorzi fidi, in modo che questi ultimi possano rapportarsi in tempo reale con le associazioni imprenditoriali.
E’ importante in un contesto del genere valutare azioni comuni per uscire da una situazione, dalla quale si può venir fuori solo con un’assunzione di responsabilità da parte di tutti gli attori in campo e una conseguente linea di collaborazione e di azione.

Massimo Mezzina
Direttore Compagnia delle Opere Foggia

 

 

———————————————————————————————————————————-

Informazione pubblicitaria

Queste alcune delle offertissime del SuperMercato OLMO:

DOMENICA
 
SALSICCIA                             AD  € 0,68  L’ETTO
 
PECORINO ROMANO           AD  € 0,89 L’ETTO
 
PROSC.CRUDO                     AD € 0,109 L’ETTO
 
 
 
LUNEDI’
 
ALI DI POLLO   AD € 0,19 L’ETTO
 
PASTA GRANORO 500gr   AD € 0,58 PZ
 
GRANA PADANO AD   €  9.99  KG
 
SALAME NAPOLI  AD €  0.99 L’ETTO
 
KINDER BRIOSS x10  AD € 1,99 PZ
 

TROVERETE MOLTE ALTRE OFFERTE

SuperMercato OLMO-Despar a Vieste sul viale XXIV Maggio

Dove non solo il lunedì è più mercato del mercato

 

—————————————————————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright