The news is by your side.

Vico verso le elezioni/ PER IL BENE DEL PAESE…..

4

Lettera aperta di Matteo CANNAROZZI DE GRAZIA Riceviamo e pubblichiamo.           

 

In un momento in cui tutti dovrebbero adoperarsi, per il cosiddetto”BENE DEL PAESE”, a dare il proprio contributo per, almeno, affrontare  e sperare anche di risolvere questo momento di congiuntura nazionale e locale, io sento il dovere di comunicare ai  miei concittadini di Vico del Gargano che il mio massimo contributo per favorire il desiderato e condiviso  processo di rinnovamento, di cambiamento in meglio e di ritrovato orgoglio è quello di uscire ufficialmente dalle trattative elettorali amministrative, anche se non mi hanno mai visto direttamente interessato a coprire ruoli amministrativi.
Sia ben chiaro che Il  voler  a tutti i costi , mio malgrado,coinvolgere la mia persona  quale manovratore di quello o quell’altro personaggio , promotore di  quel o quell’altro progetto, pur prive di qualsiasi fondamento, non mi hanno  e mai mi daranno  fastidio, perché appartengono  solo alla cattiveria di qualcuno, alle dicerie che danno senso alla vita di qualche eterno nullafacente e  ai pettegolezzi che  fanno “ricchi” i miseri.
La forza della mia coscienza, la consapevolezza di aver fatto sempre il proprio dovere,  mi spingono, con serenità, responsabilità, a questa decisione , perché così come auspico che non ci si continui a dividere su chi è “pro Cannarozzi” o chi è “contro Cannarozzi”, altresì spero che ci possa essere una condivisione del grave momento politico, amministrativo, culturale, identitario,  in definitiva di “DEGRADO”  in cui versano il nostro paese e la nostra comunità.
Non mi spaventa l’analisi per ricercare le colpe o i colpevoli di tanto, la storia, nel bene e nel male, è scritta e nessuno potrà mai cancellarla, penso che però,  non di colpe o colpevoli abbia bisogno ora il nostro paese, ma di impegno, condivisione  e soluzioni. Spero di sbagliarmi, ma vedo sempre più reale il rischio di una campagna elettorale violenta nei toni, di fratture, di lacerazioni: FACCIAMONE A MENO!!!!!
In merito alle mie mai sopite ambizioni, ricordo a chi di memoria corta, che quando “dovevo” non mi sono  mai sottratto, per 8 anni consecutivi , a coprire la onorevole e onerosa  carica di Sindaco di Vico del Gargano, in seguito, come anche adesso, pur  richiesto e potendolo fare, ho sempre declinato l’invito a candidarmi a Sindaco .
Inoltre ricordo che, solo lo scorso anno,  pur  chiamato a coprire il ruolo di Assessore al bilancio della Provincia di Foggia, mi sono dimesso dopo solo un anno: e se questa è ambizione e  sete di potere ditemi voi!!!!
Per chi pensa però,  di darmi il “foglio di via” o “negarmi la cittadinanza” deve farsene una ragione:
Matteo Cannarozzi de Grazia, a testa alta , con pieno diritto, dovrà e potrà occuparsi delle vicende cittadine e continuare a impegnarsi “PER IL BENE DEL PAESE” !!!!!
DA PARTE MIA UN GRAZIE A QUANTI , OLTRE ALLA MIA FAMIGLIA E AI MIEI FRATERNI AMICI, HO SENTITO SEMPRE VICINO NEL MIO IMPEGNO POLITICO AMMINISTRATIVO.
Sarò a disposizione, come sempre, di quanti riterranno di condividere i miei momenti di impegni politici e non e una preghiera:rispettate questa mia  attuale scelta e se qualcuno vuole affannarsi a continuare  suo malgrado,come  già detto prima, niente e nessuno scalfirà la mia serenità personale, familiare e di cittadino.
CARI CONCITTADINI: oltre ad appassionarvi su chi sarà il prossimo Sindaco e la prossima amministrazione, cominciate a interrogarvi di cosa dovete fare voi come cittadini, al di là del voto, perché la distanza che passa tra la deriva e il riscatto di Vico del Gargano è veramente breve e molto dipenderà da “NOI” cittadini e soprattutto dal nostro “senso civico”!!!!
A  dopo il 27 maggio  e ….. già da adesso in bocca al lupo al nuovo Sindaco, perché chiunque sarà eletto, sarà il mio Sindaco e sarò, da cittadino, a sua disposizione!!!!
VICO del Gargano, 30 marzo 2013                                                              

 

Matteo Cannarozzi de Grazia

 

 

—————————————————————————————————————–

Informazione pubblicitaria

A volte hai solo bisogno che qualcuno ti dica “Stai tranquillo, andrà tutto bene goditi un caffè…o un aperitivo de Il Capriccio direttamente sul molo…anzi sul pontile..quando il mare è anche a tavola!

Sorridi mal che vada avrai contagiato te stesso o chi incontri con un briciolo di positività. Sorridi.
Ti aspettiamo….al BarPontile……………..

Ristorante Il Capriccio
Località Porto Turistico – Vieste
Tel. 0884 707899
www.ilcapricciodivieste.it

——————————————————————————————-