The news is by your side.

Carpino/L’olio di Carpino fra i migliori alla rassegna di Legambiente a Rispescia (Grosseto)

22

L’azienda Agricola di Mario Felice Ortore al primo posto nella rassegna-degustazione nazionale di Legambiente a Ripescia.

 

Nel centro toscano sono stati pre­miati i vincitori della rassegna na­zionale degli oli biologici 2014 da parte di Legambiente. Fra le eccellenze degli olii di tutta Italia, a spiccare nella vetrina di Le­gambiente con il riconoscimento na­zionale come miglior prodotto italiano 2014, è stato l’olio di Carpino prodotto dalla azienda agricola "Castellum Ca­prelis" di Mario Felice Ortore che ha conquistato il primo posto alla 17esima rassegna-degustazione nazionale dell’Olio" Extravergine di Oliva Biologico Categoria "Fruttato". Nell’incantevole scenario del Parco regionale della Maremma, la selezione si è basata sulle eccellenze culturali ed enogastronomiche ed ha visto trion­fare realtà diverse del territorio ita­liano, tutte di grande importanza. «Le produzioni di qualità e a mar­chio – ha spiegato Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente – rappresentano per noi il primo criterio di selezione e di garanzia per un prodotto che rappresenti la bellezza del nostro paese nel settore enoga­stronomico. L’edizione 2014 della Ras­segna nazionale rappresenta un per­corso di qualità su cui Legambiente continua a puntare, e a promuovere, anche in un momento di grande crisi come questo». Gli oli extravergine d’oliva, valutati invece da un Panel in modo cieco senza conoscere la provenienza e il pro­duttore, hanno incoronato ben 28 ec­cellenze su tutto il territorio nazionale. I riconoscimenti sono stati divisi in 3 sezioni (extravergine convenzionale, giunta alla 19esima edizione; extra­vergine Dop e Igp, giunta alla 13esima edizione; extravergine biologico, giun­to alla 18esima edizione, assegnando il primato all’ Azienda Agricola Mario Felice Ortore dì Carpino.

[A.L.S.]
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright