The news is by your side.

Eccellenza – L’Atletico Vieste batte il Monte e si proietta verso la Coppa

19

L’Atletico Vieste chiude con una cinquina la serie di amichevoli precampionato. La gara con il Monte Sant’Angelo dell’ex Michele Mimmo si è conclusa col risultato di 5-1, con le reti di Salerno (doppietta per lui, una su rigore), Cesar, Colella e il penalty di Triggiano; dal dischetto anche il gol della bandiera di Simone.

Passavano appena tre minuti e il risultato veniva sbloccato da Salerno che riceveva appena dentro l’area un traversone di Quaresimale e concludeva con una gran botta sotto la traversa. Al sesto un tocco di mano in area consentiva al bomber di Sannicandro di mettere al segno un calcio di rigore utile a raddoppiare punteggio e score personale. Il predominio territoriale viestano rimarrà sterile per il restante primo e per l’intero secondo minitempo da 30 minuti l’uno, nonostante le occasioni non sfruttate da Quaresimale, Rubino, Di Claudio e Salerno.

Nella gara in cui il Monte schierava numerosi ex giocatori viestani (Melchionda, Gemma, Mangiacotti, Paglione, Nanni e Simone, oltre a mister Mimmo), la terza rete della partita la metteva a segno l’unico giocatore di casa proveniente dalla città di San Michele ossia Cesar, lesto a spingere in rete un calcio di punizione di Colella ribattuto dal portiere avversario. Dalla stessa zolla, due minuti più tardi, il regista viestano cambiava angolo e trafiggeva l’estremo difensore avversario, coperto dalla barriera al momento del tiro. Al 14mo Triggiani portava il Vieste sul 5-0 realizzando un penalty per un nuovo tocco di mani in area. Ancora un penalty, questa volta per un fallo di Mandorino nell’area opposta, consentiva a Simone di fissare il punteggio sul 5-1.

Gara giocata su buon ritmo da entrambe le squadre che si è dimostrato un buon banco di prova in vista degli imminenti impegni ufficiali di Coppa Italia e campionato. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright