The news is by your side.

Basket Serie C/ La Bisanum con il mal di trasferta

6

Fasano Basket – Bisanum Viaggi Vieste 85-73

 

Altra sconfitta fuori dalle mura amiche per la Bisanum Viaggi Vieste,purtroppo i problemi evidenziati sono sempre gli stessi,ormai quasi cronici, infatti la squadra garganica gioca alla pari per 35 minuti se non anche con qualcosa in più dei locali ma poi puntualmente cala negli ultimi minuti del match lasciando la posta in palio agli avversari. Il problema sembra essere mentale, di maturità nel gestire i momenti topici del match quando magari il pubblico, il tempo e il tabellone portano a dover stringere i denti e giocare con personalità e intelligenza .In concomitanza ci sarebbero sempre da sottolineare le scelte molto dubbie delle coppie arbitrali che quando le partite sono in pieno equilibrio puntualmente arrivano delle decisioni molto dubbio e determinanti per il prosieguo della partita.Uno su tutti il doppio tecnico nella stessa azione, dopo un canestro effettuato da Williams a 3 minuti dalla fine della partita per un esultanza troppo accesa del giocatore americano e a ruota il  tecnico alla panchina per le proteste quando solo un minuto dopo a parte invertite gli arbitri decidono di far correre . I pesi e le misure non sono sempre uguali purtroppo ,ma ormai si sa,la bilancia arbitrale pende sempre per le squadre casalinghe anche a discapito della giustizia.
A conti fatti resta l’amaro in bocca perchè la Bisanum perde una ghiotta occasione di agganciare la prima posizione in classifica data la sconfitta della prima della classe in trasferta a Manfredonia , che con le molte assenze prende una sonora batosta. Quindi da potenziali primi i viestani si trovano secondi a parità di punti con altre 3 squadre guardando a due punti di distanza l’attuale terzetto di testa composto da Cerignola,Manfredonia e Adria Bari. L’equilibrio regna sovrano nella classifica di C  pugliese.
Ci sarà da lavorare per coach Desantis su questa incapacità della squadra a  mantenere la concentrazione fuori casa fino a fine gara rendendo gli ultimi minuti di gioco sempre controproducenti, lasciando così punti per strada che potranno risultare decisivi a fine campionato per un buon piazzamento  in classifica.
Intanto prima della prossima trasferta che coinciderà con la prima del girone di ritorno contro l’ ex capolista solitaria Cerignola bisognerà subito ritrovare la vittoria sfruttando il fattore campo dell’Omnisport già dalla prossima domenica, 18 gennaio, dove la Bisanum  ospiterà l’Angiulli Bari dello slavo Vukovic, giocatore di alta fattura ormai barese di adozione… SEVERAMENTE VIETATO SBAGLIARE.

PARZIALI: 17-16/19-19/17-20/32-18.

TABELLINI: Neal 35, Guede 15, Mirando 10, Monacis 2, Sirena 6, Williams 6, Devita, Vecera, Ruggieri, Pietrafesa.

La classifica aggiornata dopo il 12^ turno:

18 Olimpica Cerignola
18 BK A. Manfredonia
18 Adria Pall. Bari
16 Diamond Foggia
16 Bisanum Viaggi Vieste
16 Virtus Ruvo di P.
16 Libertas Altamura
12 Invicta Brindisi
10 BK Fasano
10 Valentino Bk Castellaneta
10 New BK 99 Lecce
4 Angiulli Bari
2 Murgia Santeramo
2 Cestistica Barletta
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright