The news is by your side.

Monte S. Angelo/ “Come al solito: il Pd parla e non dice niente (al massimo, bugie)”

15

Il sindaco Di Iasio: “Anzi, manifesta sempre la stessa cosa: la volontà di imbrogliare i cittadini!”

 

 
Questa volta parla di tasse, sprechi, buchi di bilancio ecc… Cose che, naturalmente, non conosce ma ne parla lo stesso. Innanzitutto, fa a cazzotti con la matematica: dice che l’Amministrazione aveva proposto "quasi il raddoppio della tassa sui rifiuti". Bene, in quella occasione si parlava di un +43% per le abitazioni e di un +16% per quasi tutte le attività commerciali. Il raddoppio di una tariffa corrisponde ad un aumento del 100%, caro PD! Ma si sa, trovate sconveniente dire ai cittadini la verità! Poi, questa competente sezione del PD di Monte si addentra a parlare di buchi di bilancio! Addirittura! Ma, caro PD, sai cos’è un buco di bilancio? Stai sereno, a Monte si spendono solo i soldi che si hanno. Le spese sono sempre coperte da entrate certe e non fittizie (queste potrebbero procurare dei buchi di bilancio!). Siamo addirittura così prudenti che la percentuale delle riscossioni, rispetto agli accertamenti, è superiore al 100% (dati ministeriali) e perfettamente in linea con quanto previsto negli stanziamenti di bilancio. Tanto è vero che, nel nostro bilancio 2015, il fondo crediti di dubbia esigibilità (FCDE) sarà irrisorio. E allora, perché raccontate frottole? Davvero pensate che i cittadini siano degli sprovveduti? Le tasse si alzano (quando si alzano e a Monte pochissimo!) solo per sopperire ai continui tagli del Governo (dove il PD è in prima linea) e cercare di non mortificare i servizi ai cittadini. Per parlare di tasse alte a Monte occorre proprio la sfrontatezza del PD! Ma perché non fa un giro sul sito del Ministero delle Finanze per vedere cosa accade negli altri comuni? Così, tanto per essere aggiornati. Comunque, aspettiamo con ansia il programma elettorale del PD per le prossime amministrative: abolizione della TASI, IMU al 7,6 per mille, riduzione della Tassa sui Rifiuti e dell’addizionale Irpef e, naturalmente, di evasione fiscale neppure l’ombra. Dopo tante proteste contro le tasse alte (con annessi inviti ai cittadini di recarsi in Comune per protestare), è il minimo che ci si può aspettare. Altrimenti, caro PD, sù, un po’ di pudore, non ti presentare! Evasione fiscale. Anche qui il nostro PD dà il meglio di sé. È evidente l’intento di prendere in giro i montanari. Dice che con più di un milione di euro (cifra tutta da verificare, peraltro) da recuperare si potrebbe abbassare la Tassa sui Rifiuti e anche l’addizionale Irpef. Ma non sottolinea abbastanza che quella ipotetica cifra rappresenta la somma di cinque anni (2010-2014) e che sul singolo anno rappresenta una evasione fiscale intorno all’8%. Che, senza voler parlare di un fenomeno fisiologico, spesso si tratta di persone che non pagano perché non hanno soldi per pagare. E, in ogni caso, se quella ipotetica cifra si conosce, significa che è stata accertata e che sono in corso tutte le procedure (avvisi di accertamento, atti di ingiunzione ecc…) per il suo recupero. E ricordiamo ancora che in bilancio è sempre presente, in entrata, una somma per recupero evasione anni precedenti. Allora, PD, di che sparli? Ci permettiamo di ricordarti che una comunità si costruisce sulla verità, non sulle bugie che hanno sempre le gambe corte. Abbiamo letto un commento di un cittadino al tuo comunicato e siamo completamente d’accordo: a Monte il PD fa tenerezza!


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright