The news is by your side.

Roma – LO CHEF PIETRO MARTINELLI È STATO NOMINATO “SENATORE A VITA” DELLA FEDERAZIONE ITALIANA CUOCHI

33

{jlex}folder:/images/stories/VIESTE/CHEF SENATORE MARTINELLI{/jlex}

Un’invasione pacifica di cappelli e casacche bianche nel cuore di Roma. In cinquecento sono sfilati su via dei Fori Imperiali. Il 9 e 10 aprile scorsi gli chef italiani erano alla conquista pacifica del Colosseo, poi del Vittoriano, ovvero l’Altare della Patria, ed infine del Campidoglio, sede storica del Comune di Roma, per le celebrazioni dei 50 anni della Federazione Italiana Cuochi. Era, infatti, il 1968 quando dall’unione della Associazione Cuochi Italia Settentrionale, Unione Cuochi Piemontesi, Mutua Associazione Cuochi Roma, nasceva la Federazione Italiana Cuochi. Un appuntamento, quello capitolino, sentito a livello internazionale, dato che erano numerose anche le Delegazioni provenienti dall’estero.

Nell’ambito delle celebrazioni c’è stata anche la nomina di quattro “senatori a vita” della Federazione Italiana Cuochi: fra questi il “viestano” d’adozione Pietro Martinelli, colonna storica dell’Ipssar “Mattei” di Vieste. Ad insignire lo chef Martinelli del titolo di “senatore a vita” è stato il presidente nazionale Rocco Pozzulo. 

Qui di seguito i report video della nomina e l’intervento di Pietro Martinelli.

{youtube}E_9XATa_pfY{/youtube}

{youtube}qUrcMalu1-U{/youtube}

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright