The news is by your side.

Ischitella/ Mostrata per la prima volta la casa natale di Pietro Giannone.

86

Per la prima volta in assoluto, grazie alla famiglia de Cata, proprietaria dell’abitazione, sarà mostrata in giornata odierna la casa in cui nacque Pietro Giannone. Con le telecamere di Ischitella Gargano.com siamo riusciti a riprendere all’interno la casa natia di Pietro Giannone, conducendone allo stesso tempo il servizio sulla stessa. La casa natia del Giannone è stata in verità sempre controversa per il motivo che il padre del Giannone aveva due case, come ci dice lo Schioppa, autore di una perizia nel 1777 sulla terra d’Ischitella. I documenti comunque che ci indirizzano con notizie più certe sono gli stati delle anime del 1678 esistenti nell’archivio della chiesa madre d’Ischitella. In tali documenti nel marzo 1678, mese in cui fu compilato lo stato d’anime Pietro Giannone risultava residente nella casa n° 231 ed aveva meno di due anni. Dallo stesso stato delle anime si ricava senza ombra di dubbio, che nell’elencazione della casa n° 208 a poca distanza della 231 è indicata che si trovava nella ” sottana ” rione in cui trovava la casa del Giannone. Mancano le indicazioni che vanno dal 208 al 231 del 1677 che avrebbero consentito l’accertamento. Comunque in assenza di altre prove concrete possiamo asserire che il Giannone nacque nel rione ” sottana”.

 Dal sopralluogo effettato nella casa del Giannone tramite l’entrata dalla parte posteriore della “sottana”, corrispondente all’attuale palazzo “Triggiani”abbiamo potuto rilevare importanti notizie. La vetustità della stessa non ci lascia dubbi che i locali siano seicenteschi. La casa si presenta con almeno tre vani, il primo e il secondo stando alle affermazioni dell’attuale proprietario sarebbero stati ampliati dopo il 1676, data della nascita del Giannone ,che sarebbe nato nel terzo vano preeesistente ai due precedenti. Altra curiosità è quella che l’accesso al primo piano corrispondente esistente dall’altra parte (dove si trova l’attuale epigrafe che indica la casa dove nacque il Giannone) sarebbe stata murata in corrispondenza della scalinata che dava accesso al primo piano per vendita dei proprietari della stessa abitazione.

Giuseppe Laganella


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright