The news is by your side.

Vieste – Il Consiglio comunale vota la variazione di bilancio. Nobiletti attacca Asl Fg e Regione. L’opposizione: “Noi mai chiamati in causa” [VIDEO INTEGRALE]

45

Con 11 voti a favore e 4 contrari il Consiglio comunale di Vieste ha approvato la ratifica della delibera n. 28 del 6 febbraio scorso, relativa alla variazione al Bilancio di previsione 2020/2022. Hanno votato a favore i consiglieri Azzarone, Cannarozzi,  Carlino, Falcone, Lapomarda, Pecorelli, Petrone, Siena, Starace, oltre al presidente del Consiglio, Prudente, e al sindaco Nobiletti. Contrari Clemente, Marchetti, Bevilacqua e Giuffreda. La medesima votazione ha consentito anche di dare immediata esecutività all’atto.Per la prima volta nella storia politico-amministrativa di Vieste, il consiglio si è svolto con una conference call tra il presidente dell’assise e i vari consiglieri collegati da casa, mentre il sindaco si trovava nella sua stanza per seguire da vicino anche l’emergenza sanitaria legata al Covid-19.

Nobiletti dopo aver ringraziato i medici di base, i volontari della Protezione civile e delle varie associazioni per quanto stanno facendo a favore soprattutto dei più bisognosi, ha sferrato un duro attacco all’ASL Foggia e alla Regione Puglia. “Stiamo facendo tutto da soli, siamo riusciti a mettere in quarantena un’intera città senza il minimo aiuto dell’Asl Fg e della Regione Pugliache si sono trincerati dietro al silenzio più assoluto”. Nobiletti  ha poi commentato l’accapo odierno. “Siamo stati catapultati in uno scenario di guerra, ecco perché molte variazioni di bilancio non hanno più senso. Salviamo solo il contributo del GAL Gargano: 200 mila euro per la realizzazione di alcuni sentieri che dovranno collegare Monte S. Angelo a Vieste”.

Infine il sindaco ha chiarito la questione buoni spesa. “Purtroppo non tutti i negozi hanno accettato le nostre condizioni di pagamento che prevedono la liquidazione nel giro di una settimana. Volevano essere pagati in anticipo, per questo motivo sono stati esclusi. Ecco perché mi sento in dovere di ringraziare tutte quelle imprese e liberi cittadini che senza fare clamore stanno effettuando donazioni”. Al momento il Comune di Vieste dovrebbe disporre di 128 mila euro di fondi del Governo, 42 mila euro dalla Regione ed oltre 100 mila di risorse recuperate dal Comune.

Durante la call conference sono intervenuti i consiglieri di opposizione, Anna Carolina Marchetti e Mauro Clemente i quali hanno ribadito che si sono sentiti trascurati dalla maggioranza in un momento particolare che sta attraversando il Paese.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright