The news is by your side.

Pasqua per la prima volta senza collegamenti marittimi dal Gargano alle Tremiti. “Siamo sconfortati ma speriamo nel Signore”

53

  Pasqua anomala anche per chi proprio in questo periodo iniziava a collegare il Gargano con le Isole Tremiti. Nei porti di Vieste, Peschici e Rodi le navi sono ormeggiate e non si sa quando potranno prendere il largo a causa dell’emergenza sanitaria. “Il periodo che stiamo attraversando ci ha gettati nello sconforto e ci ha fatto perdere ogni speranza per un futuro sereno, ma è proprio in questi giorni di Santa Pasqua che dobbiamo stringerci tutti nella speranza di giorni migliori. Noi vi aspetteremo e ci saremo più appassionati che mai, appena questa emergenza sarà finita, per regalarvi momenti emozionanti. Che la resurrezione del Signore rappresenti per tutti noi una nuova nascita che ci faccia meglio apprezzare sentimenti di comunione, auguriamo a tutta la nostra comunità e ai nostri collaboratori e alle loro famiglie una Santa Pasqua”. E’ quanto scrive con una nota inviata a Rete Gargano, la famiglia Vecere, titolare dell’agenzia Navi Tremiti- Gruppo Armatori Garganici.

error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright