The news is by your side.

Eccellenza/ Confermate S. Severo, Vieste, OrtaNova e il S. Marco in Lamis. Il campionato attende l’arrivo del Manfredonia, 2° in promozione.

34

Si aspetta solo l’ufficialità, ma ormai è sicuro: confermate le quattro compagini foggiane nell’eccellenza pugliese che diventerebbero cinque con l’arrivo del Manfredonia. Sarà record. Restano nel massimo campio­nato regionale San Severo, Orta No­va, Vieste e San Marco che nella sta­gione fermata dal Coronavirus hanno lottato per mantenere la categoria.

Appare dunque ormai certa la ri­conferma in Eccellenza pugliese del San Marco che stava disputando la sua prima e storica apparizione nel massimo campionato regionale. La società sta pensando ad eventuali strategie per rimettere in moto il mo­vimento calcistico locale compreso tutto il settore giovanile. Futuro da decifrare, ma la società celestegra­nata si dice pronta a sfidare se stessa con un altro campionato di presti­gio.

In casa del San Severo i soci pen­sano a nuove strategie societarie ed al rafforzamento dirigenziale in vista di una possibile ripartenza a settembre sempre nel torneo di eccellenza pu­gliese. La salvezza del San Severo non arriverà dal campo ma probabilmen­te dal Governo regionale del calcio che bloccherà le retrocessioni e con­fermerà i giallogranata nel massimo torneo pugliese.

Ecco perché è il momento di pen­sare a quello che sarà e cercare di gettare le basi solide per il futuro visto che anche il calcio dilettantistico troverà serie difficoltà nella rac­colta di fondi per affrontare la sta­gione tra l’altro costosa come quella dell’eccellenza pugliese.

Non ci sarà nessun toto-allenatore per le cinque foggiane. Tutti ricon­fermeranno lo stesso allenatore tran­ne il San Severo che cambierà Gen­naro Cavallo con Danilo Rufini (un ritorno il suo). Il Vieste proseguirà ancora con il molisano Francesco Bo­netti.

Il tecnico in queste ultime tre stagioni ha fatto decisamente bene anche per la crescita di alcuni giovani che attualmente sono nel mirino di squadre di C e D. Stessa cosa in casa del San Marco dove il tecnico Mar­cello Iannacone resterà per il sesto anno alla guida dei celestegranata che potrebbero così disputare il se­condo storico campionato di eccel­lenza pugliese.

L’Orta Nova con mol­ta probabilità continuerà con il gio­vane e rampante tecnico. Cristian Carbone che nella stagione fermata da Coronavirus ha rilevato Antonio Ciurlia sulla panchina dei biancoaz­zurri. Riconferma quasi sicuramente anche per Pino Lopolito sulla panchina del Manfredonia.

A cambiare padrone potrebbe es­sere, invece, quella del San Severo con una voce che vorrebbe il ritorno di Danilo Rufini sulla panchina dei giallogranata si fa sempre più insi­stente negli ambienti sanseveresi. Sa­rebbe un gradito ritorno del tecnico dopo che l’allenatore ha scritto parte della storia dei giallogranata in que­sti ultimi 10 anni con la storica pro­mozione dall’Eccellenza alla Serie D di 7 anni fa. Come ce ne sarà la pos­sibilità, in casa del San Severo Calcio verrà immediatamente indetta una riunione tra i soci per pensare a nuo­ve strategie societarie ed al raffor­zamento dirigenziale in vista di una possibile ripartenza a settembre sem­pre nel torneo di Eccellenza puglie­se.

Antonio Villani


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright