The news is by your side.

C’è il vaccino contro il covid, firmato l’accordo con il Ministero: prima tranche in autunno

35

La notizia è stata resa nota dal Ministero della Salute: in campo ci sono più vaccini, ma l’Europa ha scelto quello che sembra più efficace contro il virus SARS-CoV-2. “Dobbiamo essere cauti, siamo nella fase sperimentale, ma il vaccino che sembra funzionare meglio è quello del progetto Oxford (che ha coinvolto anche un’azienda di produzione italiana ndr)”-ha spiegato il premier Conte.

“Insieme ai Ministri della Salute di Germania, Francia e Olanda, dopo aver lanciato nei giorni scorsi l’alleanza per il vaccino, ho sottoscritto un contratto con Astrazeneca per l’approvvigionamento fino a 400 milioni di dosi di vaccino da destinare a tutta la popolazione europea” – ha annunciato il Ministro della Salute, Roberto Speranza, il 13 giugno nel corso degli Stati Generali a Villa Pamphili . “Il candidato vaccino – prosegue il Ministro – nasce dagli studi dell’Università di Oxford e coinvolgerà nella fase di sviluppo e produzione anche importanti realtà italiane”.

Entro la fine dell’estate, come ha sottolineato il Ceo di AstraZeneca, Pascal Soriot, si saprà con certezza se il vaccino funziona contro il Coronavirus senza effetti collaterali pericolosi. La prima fase di sperimentazione ha già dato buoni effetti. Il vaccino lo pagherà lo Stato e verrà distribuito gratis a cominciare dalle persone più a rischio. La sperimentazione di questo vaccino è già partita ad aprile.

“L’impegno prevede che il percorso di sperimentazione, già in stato avanzato, si concluda in autunno con la distribuzione della prima trance di dosi entro la fine dell’anno. Con la firma di ieri arriva un primo promettente passo avanti per l’Italia e per l’Europa. Il vaccino è l’unica soluzione definitiva al Covid 19. Per me andrà sempre considerato un bene pubblico globale, diritto di tutti, non privilegio di pochi”, conclude Speranza.

Il vaccino verrà distribuito gratis a cominciare dalle classi più a rischio. Con la cura del plasma sempre più efficace e il vaccino che potrebbe essere già distribuito in autunno, il COVID-19 non fa più paura. Intanto, i “No-Vax” sono già sul piede di guerra: la pagina del ministro è stata presa di mira dagli haters.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright