The news is by your side.

PRECARI ASL È LEGGE IL DL MADIA

98

E’ legge il DL Milleproroghe pubblicato in Gazzetta Ufficiale in data 31 dicembre 2020, con cui è stato approvato l’emendamento sulla proroga del periodo, dal 31.12.2020 al 31.12.2021, in ordine alla ma­turazione dei requisiti previ­sti dalla Legge Madia, ine­rente la stabilizzazione del personale sanitario oltre alla previsione del premio, a fa­vore degli stessi in quanto impiegati sul versante Covid-19».

È quanto sottolinea il se­gretario nazionale dell’Usppi Nicola Brescia e i segretari provinciali Pietro Aniello, Giuseppe Cascarano, Giusep­pe Romanelli e Francesca Schiavone responsabile pre­cari Usppi Puglia, accogliendo con favore quanto è stato re­cuperato in fase di riconver­sione del D.L. Milleproroghe che invece, in precedenza, in fase di pubblicazione era stato dimenticato ovvero omesso.

«Non possiamo che essere soddisfatti, a nome di tutti i precari della sanità in Puglia per questo ulteriore risultato, dichiara il segretario nazio­nale dell’Usppi Nicola Brescia, non possiamo che ringraziare l’ON Castellone del Movimen­to 5 stelle e l’ON. Pagano, per aver tenacemente inserito l’emendamento salva preca­ri».

«Parimenti, saremmo anco­ra più soddisfatti qualora le direzioni strategiche delle Asl pugliesi, così come sta già provvedendo per i diversi ruo­li e profili, completi le pro­cedure di stabilizzazione del personale dirigente e non, a partire da tutti coloro i quali, infermieri compresi, hanno già maturato il requisito pre­visto dei 36 mesi di servizio negli ultimi otto anni nel S.S.N. al 31.12.2021», concludono dall’Usppi Puglia. Con la vecchia stabilaizzazione sono stati inquadrati nel Ssr già mille precari.