The news is by your side.

Vieste – LA POLIZIA LOCALE CON LA PREZIOSA COLLABORAZIONE DELLA TENENZA CARABINIERI STA EFFETTUANDO SERVIZI MIRATI PER MONITORARE I LUOGHI DI RITROVO DI GIOVANI E GIOVANISSIMI

687

L’attività di osservazione unitamente all’attività di informazione è estremamente importante. Si sta cercando di far comprendere ai più giovani cosa prevede la legge a proposito di bevande alcoliche.
Le costanti attività di osservazione e di informazione sono affiancate da attività di controllo nelle attività, per verificare il rispetto della vigente normativa, per limitare l’accesso indiscriminato a bevande alcoliche a basso costo ed evitarne l’uso da parte di minori.
E’ utile ricordare l’obbligo per chi vende bevande alcoliche, di richiedere all’acquirente l’esibizione di un documento di identità, tranne nei casi in cui la maggiore età dell’acquirente sia manifesta.
In questo particolare periodo, gli ultimi DPCM hanno vietato dopo le ore 18.00 consumare cibi e bevande su area pubblica, mentre in generale il Regolamento di Polizia Urbana del Comune di Vieste vieta sulle aree pubbliche ad eccezione delle aree concesse ai pubblici esercizi la consumazione di alcolici.
I controlli proseguiranno con costanza promette il Comandante della Polizia Locale Commissario Capo Avv. Caterina CIUFFREDA, che confida nella collaborazione di tutti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright