The news is by your side.

SCUOLA/ IN PUGLIA POSSIBILI SCRUTINI ANTICIPATI DAL PRIMO GIUGNO: L’ORDINANZA DEL MINISTRO BIANCHI

353

A partire dal primo giugno ed entro l’11, ultimo giorno di lezione. È l’arco temporale entro il quale le scuole pugliesi, medie e superiori, potranno fissare gli scrutini di fine anno. La circolare dell’Ufficio scolastico regionale, che recepisce l’ultima ordinanza a firma del ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, è attesa nelle prossime ore.

A quel punto i singoli istituti scolastici dovranno organizzare le riunioni per gli scrutini, con le lezioni ancora in corso.

“In ragione della perdurante emergenza pandemica – si legge nel provvedimento trasmesso dal ministero –  per l’anno scolastico 2020-2021 i dirigenti preposti agli Uffici scolastici regionali sono autorizzati a prevedere la conclusione degli scrutini finali per le classi delle istituzioni scolastiche statali e paritarie del primo e secondo ciclo di istruzione entro il termine delle lezioni fissato dai calendari delle Regioni e delle Province autonome, fermo restando l’avvio degli stessi non prima del 1° giugno 2021”.

L’ordinanza, cioè, consente di anticipare gli scrutini di fine anno entro l’ultimo giorno di scuola. In Puglia la data di chiusura delle lezioni è l’11 giugno. Gli scrutini, quindi, potranno essere programmati nei primi dieci giorni di giugno.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright