The news is by your side.

LA PACCHIANELLA SBANCA NEGLI USA

18

Grande successo ha riscosso il Gruppo folkloristico “La Pacchianella” di Monte Sant’Angelo al raduno internazionale dei gruppi folkloristici tenutosi in New Jersey, USA, alla presenza delle autorità locali. Il viaggio è stato organizzato grazie a sponsorizzazioni private, oltre che del Comune di Monte Sant’Angelo.
Accolti con grande emozione all’aeroporto internazionale di New York, i nostri conterranei hanno avuto, tra tanti gruppi, i maggiori riconoscimenti anche dalle autorità consolari italiane in quello stato americano. La manifestazione, organizzata dagli italiani in America, ha visto al centro delle attenzioni proprio il gruppo della cittadina garganica, grazie alla bellezza dei suoi abiti d’epoca, difficilmente vederne degli eguali in altre parti anche del Gargano, e grazie alla bravura dei ballerini, che si sono cimentati nei balli tipici della terra garganica e pugliese in genere. Emozionato il Presidente del Gruppo, Pietro La Torre, che con il general manager del gruppo, Matteo Renzulli, e con il “coreografo” Antonio Bisceglia hanno portato oltreoceano 25 coppie di giovani ballerini entusiasti della ennesima, nuova esperienza. E l’entusiasmo si è trasformato in emozione quando hanno assaggiato l’accoglienza ricevuta. La viceconsole dello Stato del New Jersey, peraltro originaria della Puglia, di Margherita di Savoia, emozionata nel toccare con mano la bellezza della sua terra portata lì dalla Pacchianella, è rimasta oltremodo colpita quando il gruppo le ha fatto dono di una statua raffigurante l’Arcangelo Michele. I nostri bravi “cafuncjdd e pacchien” sono rientrati anch’essi con dono offerti dalla gente e dalle autorità del posto: a La Torre, Renzulli e Bisceglia sono state consegnate simbolicamente le chiavi di Trenton, capitale del New Jersey. Ed i nostri, ovviamente, non sono stati da meno, avendo donato prodotti e ricordi tipici del Gargano. Ancora una volta, quindi, u ottimo gruppo, quale la Pacchianella, varcando i confini cittadini e possiamo dire nazionali, fa bella mostra di sé e con sé del Gargano e di Monte Sant’Angelo. Ricordiamo che la Pacchianella non è nuova ad uscite fuori nazione: è stata in Germania, Israele, Medioriente ed altre parti ancor, riscuotendo, come sempre, grande successo.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright