The news is by your side.

San Giovanni Rotondo: a Casa Sollievo prima raccolta di cellule staminali.

2

E’ stata effettuata con successo nei giorni scorsi nell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo la prima raccolta di cellule staminali da sangue periferico mediante la procedura «aferetica», una modalità simile a quella utilizzata per la donazione delle piastrine. La donazione di un volontario iscritto all’ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) è avvenuta a favore di un paziente del nord Italia affetto da una grave emopatia. A partire dal 2005, la procedura di uso consolidato per i donatori familiari dei pazienti affetti da patologie oncoematologiche, è utilizzabile anche per i donatori volontari non consanguinei per i quali negli anni scorsi era possibile esclusivamente la donazione mediante prelievo di sangue midollare dalle ossa del bacino, in anestesia generale.