The news is by your side.

PRESENTAZIONE A BARI DI FASCISTI SENZA MUSSOLINI

8

Dibattito a Bari con il prof. Giuseppe Parlato, Rettore della Università San Pio V. Parlato è autore della voluminosa ricerca pubblicata dalla casa editrice il Mulino sulle origini del neofascismo in Italia, dal 1943 al 1948.

A Bari già nel 1945 Pietro Marengo costituì il Partito Fusionista Italiano, che poi confluì, insieme ad altri partiti, nel Msi. Organo del partito  fu il settimanale Manifesto, fondato, diretto e stampato a Bari da Marengo.

A Bari e in Puglia nelle amministrative del 1946 notevoli successi elettorali colse il partito dell’Uomo Qualunque, conquistando alcune importanti amministrazioni, fra le quali Bari e Lecce.

 

˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜

Sarà il prof. Giuseppe Parlato, Rettore della Libera Università San Pio V di Roma l’ospite dell’ottavo appuntamento degli INCONTRI CON L’AUTORE, organizzati da Puglia d’oggi, con la collaborazione dell’Istituto di Cultura e Ricerca Prezzolini, della Biblioteca Tatarella, del Club Liberal, del Circolo giovani, di Azienda Bari e di Azione Universitaria. Il Prof. Parlato è autore di una interessante ricerca, pubblicata dalla casa editrice il Mulino, con il titolo FASCISTI SENZA MUSSOLINI – Le origini del neofascismo in Italia 1943-1948.

Il testo ha suscitato già notevole interesse storico e, conseguentemente, anche qualche polemica politica. Ne discuteranno prossimamente a Bari, presso l’Università di Giurisprudenza, introdotti da Lucio Albergo, l’on. Lucio Marengo, il prof. Mario Spagnoletti, docente di storia dei partiti presso l’Università di Bari, il dott. Adalberto Baldoni, giornalista e saggista e il dott. Gianni Scipione Rossi, giornalista e storico. Saranno moderati dall’avv. Franco Metta, redattore di Puglia d’oggi.

L’incontro di Bari è particolarmente importante anche perché a Bari nacque nel 1945 uno dei primi giornali ed uno dei primi partiti, che poi dettero vita al Movimento Sociale Italiano. Protagonista di entrambe le iniziative fu il giornalista ed editore Pietro Marengo. Ne parlerà in modo specifico il figlio, on. Lucio Marengo, già parlamentare di Alleanza Nazionale.

“Abbiamo voluto ricordare i sessant’anni della fondazione del Msi – nota Puglia d’oggi – con una iniziativa a carattere storico, per non rischiare di scadere nella facile retorica e nello sterile nostalgismo. Ci auguriamo anche che da questo primo dibattito possano nascere ulteriori stimoli per dare maggiore impulso all’Archivio della destra pugliese e per contribuire a scrivere in modo più dettagliato la storia della destra pugliese a cominciare dal movimento dell’Uomo Qualunque, che in Puglia e a Bari colse notevoli successi.  Con questa iniziativa intendiamo anche contribuire al potenziamento della Biblioteca Pinuccio Tatarella e sin da ora ringraziamo anticipatamente tutti coloro che, partecipando al dibattito, vorranno donare un libro per la Biblioteca”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright