The news is by your side.

Scuola di tarantella. Il Gal Gargano promuove l’iniziativa de “La Bella Cumpagnie”

3

Valorizzare la cultura popolare garganica si può. Grazie alla sensibilità del Gal Gargano che ha finanziato il progetto ideato dal maestro Michele Mangano de “la Bella Cumpagnie”, riservato ai ragazzi delle scuole di tutti i comuni compresi nell’area Gal, i quali potranno andare a scuola di tarantella, con particolare riferimento alle forme di ballo e all’insegnamento delle tecniche strumentali della tradizione garganica. “L’obiettivo – afferma Michele Mangano – è quello di divulgare tra i giovani le tradizioni popolari ed in particolare quelle legate alla musica e alla danza. Il progetto ha già portato alla realizzazione di grandi eventi culturali e di spettacolo che hanno sviluppato un interesse notevole e sempre crescente. La tarantella è una vera forma d’arte, e come tale insegnabile ed esportabile in ogni luogo del mondo e può sopravvivere al di fuori dei musei solo se diventa materia viva”. Michele Mangano in questi anni ha fatto delle tradizioni popolari oggetto di studi approfonditi per risalire alle origini e scoprire che il Gargano è stato un crocevia di popoli. “ Un progetto dall’elevato tasso culturale – aggiunge il presidente del Gal Gargano, Nicola Abatantuono – in grado di far ritrovare ai più giovani la propria identità”. I corsi si svolgeranno nelle sedi degli istituti comprensivi, le lezioni sono gratuite e prevedono dieci ore di teoria ed altrettante di pratica e mireranno ad innalzare il successo nell’insegnamento della tecnica dello strumento, della conoscenza specifica della tarantella in modo da permettere a ciascun alunno di sviluppare al meglio le proprie capacità. Il seminario avrà durata di 30 ore e ai partecipanti verrà rilasciato un attestato per testimoniare la sensibilità e la disponibilità del Gal Gargano.