The news is by your side.

Francesco da Chicago

21

Da un paio di mesi il mercato delle case negli Stati Uniti sta' andando giu'. I prezzi stanno scendendo del 10 %.

Dopo 11 settembre 2001,la borsa va giu',per sostenere l'economia americana in crisi,la banca centrale americana taglia il costo del denaro,gli interessi vanno giu' e tanta gente si butta sul mattone. E i prezzi delle case crescono quasi del 60 % in 6 anni. Quando ci sono molti compratori le case aumentano di prezzo. Adesso i compratori sono sempre di meno,gli interessi sono alti,ma la cosa piu' preoccupante la gente non ha liquidita' per comprare. Quando una casa sta' per mesi sul mercato e non si vende,il prezzo della casa va' giu'. Alcuni mesi fa due istituti che erogavano mutui hanno dichiarato bancarotta.Durante il boom del mattone,i costruttori hanno dato la casa a tutti, anticipando anche il 20% del denaro per accedere al mutuo.Molti adesso non riescono a pagare il mutuo e la casa torna alla banca. Piu persone non pagano il mutuo,piu' c'e' il rischio che la bolla immobiliare si sgonfia.

Gli americani usano la casa per rifinanziare la propria  liquidita,le proprie finanzie.Gli americani non sono grandi risparmiatori, sono dei grandi spendaccioni. Tantissimi vivono al di sopra delle proprie possibilita. Se uno guadagna 1000,spende 1200,quindi e' esposto

di 200 dollari. Le carte di credito non perdonano, piu' debiti che fai piu rimani prigioniero della carta di credito.Se non paghi subito,gli interessi si accumulano e puoi stare una vita a pagare solo gli interessi. Quando i prezzi delle case diventano care,anzi carissime e proibitive,gli acquirenti mancano. Se mancano gli acquirenti,il prezzo delle case, va giu'. L'americano normalmente possiede una casa,dove abita,quindi se si deve spostare in un'altra parte degli Usa,deve vendere la casa. Non vive di rendita. La differenza tra il mercato americano e quello italiano. Tanti italiani sono padroni di diverse case e sono piu' stanziali,

conservatori nel muoversi. Il mercato delle case negli Usa,dipende dalle zone dove si vive.S.Francisco e' carissima,Ney York carissima,meno cara Chicago rispetto a S.Francisco. Nelle grosse citta' vivono migliaia di homeless,non hanno casa,sono senza tetto. Tanti hanno un lavoro,ma i prezzi degli affitti sono proibitivi,tanti dormono in macchina d'estate,tanti nelle chiese e nelle varie strutture organizzate per raccogliere la gente che non ha casa.

La prima cosa che si nota quando si arriva nelle grandi citta' americane,si vedono gente che dorme  in strada,sotto i ponti,gente che chiede un'elemosina. Tanti che chiedono soldi sono alcoolizzati,ma tanti sono anche veterani delle varie guerre che l'America combatte nel mondo.Quando tornano a casa,molti vanno in depressione,si perdono nella vita quotidiana. Alcune volte sono andato come volontario in alcuni condomini di Chicago a portare il cibo alle persone anziane,alle persone che non avevano tanti soldi per comprare un po' di cibo. L'America ha due facce.Una bella:case con il verde,la gente che sorride,contenta. L'altra faccia,di gente triste,visi scavati,che lotta ogni giorno per vivere.La maggior parte di questi sono neri. Nella citta',ci sono i posti che vivono i bianchi,in altri posti che vivono i neri,altri posti dove vivono i latini,un altro posto dove vivono gli indiani. Ogni zona ha il prezzo delle case. In una zona bella,con giardino,con parchi giochi,buone librerie,buoni negozi,due cose determinano il prezzo delle case:La scuola e la sicurezza. Ogni anno lo stato dell "Illinois fa fare agli studenti un test impegnativo,un esame vero e proprio. C'e' un punteggio.Quindi gli studenti collettivamente partecipano a questo test. Se riescono a stare nel limite che lo stato pone,tipo 80% delle risposte. Se gli studenti si mantengono intorno al 80% il prezzo delle case.mantiene o va' su. Se per caso e' il 70%  le case perdono valore,vanno giu,'se il 60% ancora di piu'. Se le scuole sono buone,attirano piu' compratori per fare studiare i figli. Vuol dire che ci sono buoni insegnanti,la scuola e' ottima. In una zona buona,le pattuglie della polizia girano 24 ore su 24.Ma nello stesso tempo le tasse sono alte,gli insegnanti buoni costano, la sicurezza della polizia costa. Se il punteggio e' giu',vuol dire che la scuola non e' tanta buona,quindi i compratori sono di meno. Nelle zone ricche,quando c'e' questo test,specialmente per chi ha case grande che costano milioni di dollari,guardano il test,

un brutto test,il valore delle case scende giu', si perde valore. Si puo' passare dal paradiso all'inferno. Un altro valore e' la sicurezza. In una zona senza omicidi e furti d'auto:zona sicura,tranquilla,i figli possono crescere tranquillamente. Il valore delle case va' su. Invece in un posto,con  omicidi,furti,il valore delle case si deprezza,ma di tanto. Le case non costano piu nulla. Quando si campra casa o si vende una casa,si rivolge a un agente immobiliare. Ci sono anche chi vende la casa sensa rivolgersi all'agenzia, si mette un cartello nel giardino,l'orario e il numero di telefono. Normalmente questo succede il sabato e la domenica,da mezzogiorno alle tre del pomeriggio. Fuori dalla casa sul cartello sta' scritto:Open House(casa aperta)la gente si ferma,nella casa trova sempre l'agente immobiliare che spiega la casa. Danno sempre un foglio illustrativo.Anno di costruzione,quante stanze,bagni,le tasse che si pagano.per un appartamento  3.000 dollari in su'.Inveca una casa con il giardino,si parte da 5.000 dollari di tasse all'anno in su'.Dipende dalle zone. Sempre sul foglio,sta' scritto;quanti soldi si danno per il condominio(incluso gas e acqua).Posti macchina ed ecc. Quando si compra,non si va' dal notaio,sia il compratore che il venditore mettono un proprio avvocato per il contratto. Negli Usa il notaio non esiste come in Italia.Un'altra cosa,quando si compra e si affitta,la cucina,lavostoviglia,lavatrice e asciugatrice sono inclusi  nel prezzo.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright