The news is by your side.

Imprenditoria femminile al microscopio

3

Delle 65 mila imprese operanti nel territorio di Capitanata il 27,5% risulta sotto la conduzione di una donna. Questo il dato più rilevante che emerge da "Dimensione Impresa donna", il rapporto 2006 sull'imprenditoria femminile presentato presso la Camera di Commercio.

La provincia di Foggia occupa dunque una posizione di rilievo e si colloca al di sopra del dato medio pugliese, anche se rispetto all'anno scorso evidenzia una diminuzione del 4,5% nel numero complessivo delle donne presenti in azienda. Delle 25.827 donne che ricoprono cariche nelle imprese della provincia di Foggia, 9298 sono nel comparto agricolo. Una ampia concentrazione di donne anche nel commercio con 4mila unità, in quello turistico e della ristorazione con 651 unità localizzate specie sul promontorio del Gargano ed infine 803 nei servizi personali. Nell'industria manifatturiera si contano 689 titolari di ditte, mentre 212 sono quelle delle imprese edili. L'età media delle donne che ricoprono una posizione nell'impresa va dai 30 ai 49 anni. Interessante è però anche il dato relativo alle under 30 che si presenta lievemente al di sotto di quella delle settantenni, contrariamente a quanto accade per gli uomini. Il 97,6% delle donne è di nazionalità italiana. la restante percentuale è costituita da imprenditrici straniere il cui numero più alto, 40 alla fine del 2006, è rappresentato da donne cinesi.