The news is by your side.

Calcio: Foggia crolla a Sassuolo nel finale di gara. Pari del Manfredonia

31

Gli emiliani dilagano 4-2, dopo che i rossoneri erano passati in vantaggio 2-0 (in 10 dal 31’ del primo tempo per l’espulsione di Cardinale). Il Manfredonia viene raggiunto al 91’ dal Foligno al Miramare (1-1)

Svanisce negli ultimi minuti di gioco il sogno della prima vittoria in campionato per Foggia e Manfredonia. I rossoneri buttano via a Sassuolo una vittoria messa in cassaforte dopo i gol di Esposito al 13’ del primo tempo e di Mora al 14’ della ripresa (direttamente su calcio di punizione). L’espulsione di Cardinale, alla mezzora della prima frazione di gioco (doppio giallo per le proteste conseguite ad un fallo a centrocampo), ha condizionato pesantemente la gara dei rossoneri, rimasti orfani anche del tecnico Campilongo, espulso nei minuti di recupero del primo tempo per proteste. I satanelli, nonostante il gol di Mora al quarto d’ora della ripresa, che sembrava aver chiuso la gara, sono crollati nella ripresa, affondando letteralmente nei minuti finali della gara. I quattro gol del Sassuolo sono arrivati al 17’ del secondo tempo con un rigore trasformato da Selva (per fallo di Panini su Pagani), al 40’ con un colpo di testa di Piccioni, ancora con Selva al 43’ e in pieno recupero, al 48’, con Masucci in contropiede.
Il Manfredonia viene raggiunto dal Foligno al 46’ del secondo tempo nella gara del Miramare. Una vittoria a portata di mano per la squadra di Novelli, sfumata a causa del gol di Colesi per gli umbri. Il gol del vantaggio sipontino era stato siglato da Sau al 26’ della ripresa.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright