The news is by your side.

Turismo, belghe e inglesi le presenze significative in Puglia

16

Positivo il primo consuntivo delle Agenzie Enit all'estero

La Puglia è tra le destinazioni italiane in crescita nell’incoming internazionale. E’ quanto emerge dai risultati di un’indagine condotta su scala nazionale dagli uffici all’estero dell’Enit – Agenzia e dal primo consuntivo dell’estate 2007 diffuso dall’Ufficio Italiano Cambi, secondo cui nel periodo gennaio-giugno nel nostro Paese c’è stato un incremento degli arrivi pari al 5,5 per cento. In base ai dati Enitl 2007, l’Italia ha recuperato in pieno il feeling con i turisti tedeschi grazie al potenziamento dei voli low cost e all’interesse per il turismo culturale, oltre che al tradizionale balneare. L’andamento per quanto riguarda la nostra regione, conferma l’indagine previsionale pubblicata lo scorso agosto dell’autorevole rivista di settore TTG Italia, in base alla quale la Puglia avrebbe chiuso la stagione del balneare in forte recupero anche sul Gargano (da sempre meta privilegiata dei turisti tedeschi), dopo il clamore mediatico seguito al tragico incendio che lo scorso luglio ha drammaticamente coinvolto alcune aree boschive del promontorio attorno a Peschici e Vieste. La performance della Puglia ha contribuito in maniera consistente a consolidare la posizione dell’Italia di leader nel panorama delle destinazioni preferite dai tedeschi, dopo la Spagna, grazie anche al potenziamento dei voli low coast che stanno contribuendo al successo della formula short-break nel mercato estero.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright