The news is by your side.

Seconda Categoria – Sul neutro di Peschici l’esordio della Daunia Vieste contro il Carapelle

29

La Daunia Vieste dopo la cocente delusione in Coppa Puglia dove è stata eliminata a suon di gol dalla Viestese si appresta a fare l’esordio in campionato tra dubbi ed incertezze.

Il dopo partita con la Viestese è stato arroventato, in settimana si è riunita in tutta fretta la dirigenza per spegnere il focolaio delle polemiche, l’esordio con il Carapelle avviene tra dubbi ed incertezze.

La preparazione atletica si è svolta in grande armonia, i giocatori si sono allenati con impegno e quindi gli stessi giudizi sulla squadra sono stati favorevoli..sino al derby con la Viestese.

Quella sconfitta ha ridimensionato ogni cosa e lo stesso Giorgio D’Accia sembra aver perso la pazienza: “questi episodi vanno chiariti all’interno della società e quindi preferisco non dichiarare nulla”..il tecnico D’Accia ha poi aggiunto: “non possiamo affrontare un campionato impegnativo come la seconda categoria se non abbiamo le idee chiare”.

Nulla comunque è trapelato dalla riunione che c’è stata, la squadra vuol superare in fretta il momentaccio e presentarsi all’esordio con animo sereno, comunque il patron Antonio D’Aprile avrà sistemato tutto con grande stile, dalla sua squadra si aspetta grandi cose.

Contro il Carapelle si giocherà sul neutro di Peschici, mister D’Accia potrà contare su giocatori di una certa esperienza come il portiere Marco Pupillo e Matteo Azzarone e qualche giovane interessante sperando di contare anche sulle giocate del golden boy Gianni Salcuni.

Il derby con la Viestese comunque ha lasciato delle tracce che impongono alcune riflessioni, la Daunia Vieste sarà all’altezza del campionato di seconda categoria? La gara con il Carapelle sarà un primo banco di prova!

                                                                                Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright