The news is by your side.

L’assessore Pellegrino avvia il censimento dei fenomeni franosi in tutta la Capitanata

9

"Aggiornare i dati sui principali eventi franosi che hanno interessato di recente la Capitanata allo scopo di potenziare gli interventi sul territorio".

Così l'assessore provinciale all'Ambiente, Pasquale Pellegrino, illustra le linee guida del suo nuovo progetto. "Si tratta – spiega Pellegrino – di uno studio applicativo finalizzato alla raccolta e alla classificazione di dati sui fenomeni franosi già verificatisi e in atto sul territorio provinciale. Il progetto, già avviato, è stato realizzato nell'ambito di una convenzione stipulata con l'Autorità di Bacino della Regione Puglia". I risultati dello studio costituiranno una base per la programmazione di interventi da attuare ai fini della riduzione del rischio idraulico e geologico sul nostro territorio. "Presso gli uffici dell'Amministrazione Provinciale in via Manfredonia (ex Sicem), abbiamo già attivato un gruppo di lavoro", prosegue l'assessore provinciale all'Ambiente.
In questi giorni Pellegrino sta inviando lettere a tutti i sindaci della Capitanata  per informarli sulla natura del progetto e per invitarli "a rendere disponibili i dati e le documentazioni in possesso dei Comuni al fine di integrare i dati a disposizione della Provincia". L'assessore provinciale all'Ambiente sollecita, inoltre, i sindaci ad individuare un responsabile della procedura presso gli uffici comunali "per rendere più agevole il confronto con i tecnici dell'assessorato provinciale all'Ambiente". "Il riassetto idrogeologico del territorio rappresenta una delle sfide principali portate avanti in questi anni dalla Provincia di Foggia. Grazie alle nostre progettazioni abbiamo ottenuto ingenti finanziamenti regionali in materia di contenimento del rischio idraulico, forestazione, manutenzione di arterie di interesse regionale e realizzato importanti progetti di censimento delle aree dove maggiore è il rischio di fenomeni di dissesto idrogeologico. Questo nuovo progetto è, dunque, parte importante del nostro impegno per la messa in sicurezza di tutto il territorio di Capitanata. Interagendo con tutti e 64 i comuni intendiamo, infatti, mettere a punto una vera a propria banca dati dei fenomeni franosi. In questo modo avremo a disposizione un quadro dettagliato che ci consentirà di intervenire tempestivamente", conclude Pellegrino.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare: Assessorato all'Ambiente: 0881/791218/ 791416; settore protezione civile, servizi geologici e politiche delle risorse idriche: 0881/791701/791738/791740 fax: 0881/791833


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright