The news is by your side.

Occupazione femminile Puglia ultima in Europa

9

Lo dice Eurostat, l'ufficio europeo di statistica, che oggi ha pubblicato l'annuario 2007 con il quale traccia la fotografia delle regioni europee

E' la Puglia la regione europea con il più basso tasso di occupazione femminile. Lo dice Eurostat, l’ufficio europeo di statistica, che ha pubblicato l’annuario 2007 con il quale traccia la fotografia delle regioni europee.
In Puglia, sottolinea Eurostat, il tasso di occupazione femminile si ferma al 27%, secondo gli ultimi dati disponibili relativi al 2005. Bassa anche la percentuale in Campania e Sicilia, entrambe con il 28%, così come in Calabria con il 31%, seguita dalla regione d’oltremare francese della Reunion (33%). Tra le quindici regioni europee dove il tasso di occupazione femminile è inferiore al 40%, sette sono italiane, tre francesi, due greche e una ciascuna in Spagna e Malta.
Dall’altra parte della classifica soprattutto le regioni britanniche. In sette regioni del Regno Unito il tasso di occupazione femminile supera il 70%, così come in due regioni finlandesi, in una della Danimarca e dell’Olanda. Per l’Italia tra le regioni con il tasso più elevato è citata l'Emilia-Romagna (60%).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright