The news is by your side.

IL «FAZZINI» DI VIESTE FRA LE SCUOLE VINCITRICI A «VIVERE IL MARE 2007»

10

Dall'8 al 12 ottobre centinaia di studenti da tutt'Italia si sono ritrovati a Santa Maria di Castellabate in provincia di Salerno per la 14ª rassegna "Video Festival di Vivere il Mare". Hanno partecipato in totale 23 istituti superiori: 10 vincitori del concorso "Un video per l'ambiente", 3 per "Un video per l'ambiente – sezione Cambiamenti climatici" ed altri 10 per "Vivere il mare – Pesca uno spot!". Fra le scuole premiate c'era anche l'Istituto d'Istruzione Superiore "Lorenzo Fazzini" di Vieste per la sezione «Vivere il Mare – Pesca uno Spot!».

Gli studenti hanno partecipano nell'occasione alla "Settimana Azzurra di Vivere il Mare", una vera festa, un'occasione per incontrarsi, confrontarsi, fare amicizia, scoprire luoghi, culture e sapori del mare e dintorni.
La manifestazione è stata seguito dalla trasmissione "Pianeta mare" di Rete 4 condotta dal Laura Ghislandi E' intervenuto anche il ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio che ha parlato ai 400 studenti provenienti da tutta Italia della grande chance offerta dalle aree marine protette [vedi foto].
Ma la scena è stata anche dei ragazzi. Fra i vari studenti intervenuti con domande al ministro, uno del "Fazzini" di Vieste, a proposito degli incendi di quest'estate, ha chiesto a Pecoraro Scanio quali misure urgenti il governo ha preso per il rimboschimento delle aree percorse dal fuoco.
«Nel decreto legge accompagnato alla Finanziaria abbiamo stanziato oltre 100 milioni di euro per i piani di recupero e restauro ambientale nei parchi nazionali. – è stata la risposta – Ma mi auguro anche che il Parlamento approvi la proposta di legge, che il 22 ottobre si inizierà a discutere a Montecitorio e introdurrà in Italia i crimini ambientali, stabilendo punizioni molto dure contro chi attenta alla natura».

La campagna «Vivere il Mare» è stata la prima iniziativa nazionale a carattere socio istituzionale ad istituire un concorso video per i giovani, coadiuvati dai loro insegnanti, e a sperimentare un modello di turismo scolastico «ecologico-culturale» in favore delle regioni litoranee e delle aree protette nazionali, la manifestazione europea «Settimana Azzurra Video Festival». Ogni anno, centinaia di gruppi scolastici provenienti da diverse Regioni europee, finalisti dei concorsi per la produzione di videofilm sul mare, sull’ambiente e sui cambiamenti climatici sono ospiti di località costiere tra le più suggestive e ad elevato valore ambientale della nostra penisola. L’evento, realizzato sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright