The news is by your side.

Raddoppio binario Apricena-S.Severo: ‘Pericolo elettrico’

10

Il direttore compartimentale Infrastruttura di Bari delle Ferrovie dello Stato, ing. Pasquale Borelli, ha informato il sindaco di S.Severo Michele Santarelli che, dalla mezzanotte del giorno 26 novembre, saranno attivate le condutture elettriche di contatto a 3.400 V. per gli impianti di trazione elettrica pertinenti il tratto di linea di nuovo binario di raddoppio tra la Stazione di Apricena e quella di San Severo. In pratica da quel momento in poi le condutture di alimentazione elettrica di quel tratto saranno poste permanentemente sotto tensione elettrica ad alto potenziale e dunque si dovrà evitare in modo assoluto qualsiasi contatto diretto od indiretto con i conduttori, le mensole e gli isolatori delle condutture stesse. A renderlo è il Comune di S.Severo in un comunicato-stampa. 'E' necessario' – vien scritto nella nota – 'informare le nostre popolazioni che tali contatti provocano la morte, per cui bisognerà sempre evitare di toccare animali, piante od oggetti che si trovino in contatto, anche se imperfetto o discontinuo, con conduttori, mensole ed isolatori elettrici. Bisognerà perciò prestare particolare attenzione nel passare sotto i conduttori con veicoli o attrezzi quali scale, pertiche e simili. Detti attrezzi dovranno essere trasportati in posizione orizzontale ed il carico dei veicoli in transito non dovrà superare i 4 metri di altezza da terra, così come non dovranno arrivare o viaggiare a quell'altezza le persone eventualmente trasportate. Si ricorda anche che in caso di infortunio la persona folgorata dovrà essere soccorsa con la respirazione artificiale bocca a bocca, accertandosi prima che la persona ustionata non sia ancora in contatto con i conduttori, nel qual caso si dovrà prima trovare il modo di staccarla impiegando mezzi isolanti o ricevere conferma di tolta tensione sui conduttori rivolgendosi alla più vicina stazione o altro impianto ferroviario territoriale presidiato'.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright