The news is by your side.

Neve e gelo sul Gargano ghiaccio sulle strade

5

Capodanno caratterizzato dalla neve e dalle temperature rigide in tutta la provincia di Foggia e, in particolare, sul Gargano e sul Sub Appennino Dauno dove è ricomparsa la neve, anche se non ha creato gravi disagi alla cittadinanza e alla circolazione stradale.Nelle prime ore di ieri la coltre bianca è caduta sui centri più alti dei Monti Dauni, soprattutto a Biccari, Alberona e Roseto Valfortore dove i disagi maggiori sono stati registrati in serata a causa del ghiaccio formatosi sulle strade e perla nebbia, che ha creato qualche problema agli automobilisti di ritorno dalla gita fuori porta del primo dell'anno. Neve e temperature rigide anche sul Gargano: a Monte Sant'Angelo e a San Giovanni Rotondo qualche fiocco di neve è caduto nelle prime ore del pomeriggio e in tarda serata, anche se la coltre bianca non si è posata. E proprio le temperature prossime allo zero hanno scoraggiato i turisti che a San Giovanni Rotondo non hanno preso d'assalto il convento di San Pio, come negli scorsi anni. Qualche disagio in più è stato registrato a San Severo dove, nel primo pomeriggio di ieri, si è abbattuta una forte grandinata che ha causato alcuni allagamenti in scantinati e box nelle zone periferiche: vari gli interventi dei vigili del fuoco anche se dopo mezz'ora tutto è tornato alla normalità. E il maltempo e le avverse condizioni del mare hanno interrotto i collegamenti via mare con le Tremiti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright