The news is by your side.

Ospedale del Gargano Nord: emendamento bypartizan in Consiglio regionale

19

Un ospedale di primo livello a Vico del Gargano: è l’emendamento al piano della salute già depositato da sei consiglieri regionali. Un presidio ospedaliero a servizio dell’area del Gargano Nord, "da inserire nei nuovi programmi di edilizia ospedaliera", spiega il consigliere regionale Udc Gianmario Zaccagnino, primo firmatario dell’iniziativa bypartizan, con i colleghi Francesco Damone, Enrico Santaniello, Lucio Tarquinio ed il consigliere del centrosinistra Giovanni De Leonardis, tutti della provincia di Foggia, ai quali si aggiunge il capogruppo Udc Luigi Caroppo.

Il problema, "particolarmente avvertito dalla popolazione garganica" è stato rappresentato in Consiglio regionale dai sindaci del distretto sanitario del Gargano Nord, otto comuni riuniti in comitato: Cagnano Varano, Carpino, Ischitella, Isole Tremiti, Rodi, Peschici, Vico e Vieste.
"Le amministrazioni locali – osserva Zaccagnino – si sono fatte portavoce del territorio abitato da quasi 50 mila residenti e interessato d’estate dalla presenza di un milione di turisti, ma del tutto privo di strutture ospedaliere".
La proposta è di prevedere a Vico un ospedale del Gargano Nord, per realizzare l’integrazione tra il presidio sanitario e il territorio e la prestazione di forme alternative di assistenza, di "tipo strutturale (day hospital, day surgery e chirurgia ambulatoriale) e funzionale (ambulatorio complesso, day service, care service, pathways ed emergenza 118)".
Nell’area del Gargano settentrionale, fa notare Gianmario Zaccagnino, convivono allo stesso tempo zone disagiate e centri caratterizzati per diversi mesi l’anno da presenze turistiche, che diventano particolarmente intense durante la stagione estiva. L’assenza di un ospedale penalizza una zona vasta, anche montana, e rende inattuabile ogni forma di sanità intermedia per i pugliesi del luogo e per gli ospiti che giungono dal resto dell’Italia e dall’estero, per godere di un territorio turisticamente all’avanguardia ma non altrettanto dal punto di vista sanitario".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright