The news is by your side.

Promozione: il Cerignola allunga, il Vieste risorge

21
L’Audace polverizza in trasferta l’Europa Grumese, l’Atletico ha la meglio sul Polimnia, ribaltando il risultato nell’ultima mezz’ora. In coda il Virgilio Maroso Candela si aggrappa alla speranza battendo il Santeramo, neo fanalino di coda
L’Audace Cerignola consolida il primato in classifica demolendo in trasferta l’Europa Grumese, diretta concorrente in vetta. Il 4 a 1 finale la dice tutta sulla caratura e sulle intenzioni della squadra di mister Zinfollino che diventa la favorita numero uno per la vittoria del campionato, nonostante sia rimasta orfana di Ciccone, la punta più prolifica, che in settimana si è fratturato tibia e perone in allenamento.

Con una buona prova di carattere, l’Atletico Vieste resta in scia della capolista vincendo per 4 a 2 sul Polimnia Calcio. Per ben due volte Maurizio Gentile ha risposto alle prodezze balistiche di Di Bello per poi lasciare il podio di giocatore decisivo a Nicola Cariglia, al suo esordio stagionale, che ha realizzato il gol del sorpasso. L’ultima rete è stata realizzata da Rocco Augelli entrando in porta palla al piede dopo aver scavalcato il portiere sulla linea di centrocampo.

La Grumese è stata raggiunta al terzo posto dalla Leonessa Altamura e dal Soccer Modugno che hanno concluso in parità le proprie trasferte (rispettivamente sul campo del Real Barletta e dell’Apricena).

La Fortis Trani continua a deludere le aspettative di inizio stagione: oggi non è andata oltre il pareggio a reti bianche sul campo del Ruvo, squadra che staziona nelle parti basse della graduatoria.

In coda, il Virgilio Maroso Candela vince lo scontro diretto col Santeramo e cede l’ultimo posto in classifica proprio al Santeramo e all’Acquaviva.

La prossima giornata dovrebbe essere favorevole all’Audace Cerignola che ospiterà il Ruvo; alle sue spalle, le quattro inseguitrici si troveranno di fronte. La Grumese cercherà di riparare alla scoppola odierna, sul campo della Leonessa Altamura mentre l’Atletico Vieste cercherà la continuità andando ospite a Modugno.

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright