The news is by your side.

Notte bianca in Puglia, 80 spettacoli in tre giorni

20

Dalla A di Arbore alla V di Venditti, oltre ai tanti artisti internazionali, animeranno l’intera regione Puglia per il primo esperimento di Notte Bianca regionale.  Il Puglia Night Parade, dal 5 al 7 dicembre, toccherà le città di Bari, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto, Barletta e due siti Unesco Alberobello e Andria-Castel del Monte con i suoi 80 spettacoli, tutti ad ingresso libero. A presentare nella sede romana della Regione il Puglia Night Parade, il cui programma è visibile sul sito viaggiareinpuglia.it, sono stati il presidente della Regione Nichi Vendola, l’assessore al Turismo e all’Industria alberghiera Massimo Ostillo, l’attore Antonio Stornaiolo, spalla di Renzo Arbore nello show di Barletta, e il conduttore televisivo e radiofonico Alessandro Greco. ‘Questo è l’evento clou per la ‘destagionalizzazione’ della Puglia e toglierla dalla dimensione balneare del turismo che aveva prima – ha detto Vendola -. E’ un evento sperimentale, primo in Italia: un ‘meta-evento’, in cui abbiamo concentrato le risorse per la promozione turistica focalizzandole per una serie di iniziative. Cultura e spettacolo sono veicoli per l’allargamento della conoscenza del paniere-offerta della nostra Regione’. Un palcoscenico a cielo aperto, quindi, la Puglia dove, per il Puglia Night Parade, otto città vedranno alternarsi dal Cirque du Soleil a Renzo Arbore, da Vittorio Sgarbi con i Writers del Terzo Millennio a Roy Paci, Boran Markovic e Frank London. ‘La cultura e lo spettacolo incentivano il turismo – ha spiegato l’assessore Ostillio -. Le Cirque du Soleil, quindi, significa turismo. Inoltre il 40% della programmazione è fatta, gestita e garantita da apporti locali’. Il Puglia Night Parade non solo riunisce in sè esigenze diverse di un turismo che si muove nel ‘short break’, la vacanza breve, attraverso la proposta di pacchetti di viaggio promossi dalla stessa Regione, ma ha ricadute importanti su più fronti. ‘Su quello economico, ad esempio, – ha aggiunto l’assessore Ostillio – abbiamo preventivato che ad ogni euro investito c’è un ritorno di 22 euro. Su quello turistico abbiamo attuato un’azione di comunicazione con effetti positivi sul medio-lungo periodo’. ‘Abbiamo incaricato l’Azienda di Promozione Turistica – ha aggiunto il presidente Vendola – di creare iniziative collaterali per far visitare ai turisti durante le tre giornate anche dei musei, dei siti patrocinati dal ministero dei Beni Culturali e delle chiese attraverso pacchetti turistici formulati ad hoc per il Puglia Night Parade’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright