The news is by your side.

Vieste – SI FARA’ UN PARCO EOLICO MARINO?

19

 

La disponibilità di fonti energetiche alternative è ormai da anni un imperativo per tutte le nazioni, sia se i costi di produzione sono inferiori rispetto a quelle consuete (petrolio, gas, ecc.) ma anche se sono più rispettose dell’ambiente (concetto troppo spesso soggetto a volubilità interpretativa). Da un po’ di tempo anche in Puglia cominciano a vedersi i «giganti del vento», quelle enormi pale eoliche che svettano sulle colline per trasformare in energia elettrica i soffi di Eolo.

Di recente, le iniziative ed i progetti per installare queste pale eoliche sono arrivate sono arrivate anche sul Gargano, in particolare con ubicazione in mare, come accadrà ad esempio a Manfredonia dove il Comune ha deciso di sposare un progetto di questo tipo.
Un progetto del genere è stato presentato di recente anche al Comune da una ditta privata campana. L’idea progettuale consisterebbe nell’installare oltre 90 pale eoliche, dell’altezza di quasi 100 metri, con pale del diametro di 12 metri, al largo del mare di Vieste, a 7 miglia dalla costa.
Ovviamente a fronte di questo vasto parco eolico è prevista la realizzazione, sul fondo marino, fino a raggiungere la costa, di un’ampia rete di cavidotti per portare a terra l’energia elettrica generata dalla forza del vento e distribuirla. Sembra che questo parco eolico marino sarebbe sufficiente a garantire il fabbisogno elettrico di una città di circa 400 mila abitanti.
Per ora è solo uno dei tanti (e vari) progetti che arrivano agli uffici comunali. Ma vi immaginate se a qualcuno venisse la felice idea di appoggiarlo? Ci ritroveremmo con il nostro orizzonte marino «sporcato» da queste cento pale eoliche! Che questo sia rispettoso dell’ambiente nessuno ci convincerà mai!


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright